Un premio al ’fair play’. Ecco i buoni dello sport

L’iniziativa portata avanti da ’Fuori Campo 11’, da sempre attiva nel sociale. Fra chi ha ricevuto il riconoscimento Balugani del Sassuolo e l’atleta Manzini.

9 giugno 2024
Un premio al ’fair play’. Ecco i buoni dello sport

Un premio al ’fair play’. Ecco i buoni dello sport

Lo sport declinato nel suo senso migliore, quello ‘sociale’ di sana competizione, partecipazione ed inclusione. E lo sport come opportunità per mettere in evidenza il lato migliore di ognuno. Fuori Campo 11 ASD, associazione che da sempre lavora sullo sport come veicolo ‘sociale’ è partita da lì per organizzare il ‘premio fair play Exprimo’, assegnato ieri presso la veranda dello Sporting Club Sassuolo.

Atleti, staff, tifo positivo le categorie premiate a rappresentare, dicono gli organizzatori, "lo sport come modello educativo dentro e fuori dal campo".

Tra i premiati Giovanni Barbolini, driver e coach driver di Barbo 94 ASD "per la sportività e l’educazione dimostrata" e Davide Balugani, allenatore della Primavera Femminile del Sassuolo che ha sfiorato lo scudetto, perso in finale, "mister gentile che – si legge nella motivazione – sa coniugare crescita tecnica e personale delle proprie atlete", premiato "per le parole di fair play rilasciate dopo la finale contro il Milan". Poi Chiara Manzini, atleta e dirigente ASD Sassuolo Skating, cui il premio è stato assegnato "per la serietà e l’impegno nello svolgere il ruolo di atleta e dirigente" e il Comitato Genitori Mya S.S.D, cui il premio ‘fair play’ ha riconosciuto "il tempo dedicato a sostegno dell’attività societaria e il messaggio educativo che ne consegue".

L’iniziativa promossa da Fuoricampo 11 ASD, sostenuta da Exprimo Comunicazione, Comune di Sassuolo, Fondazione di Modena, CSI Modena e Consulta dello Sport sassolese ha visto la presenza, tra gli altri, della presidente di Fuori Campo 11 ASD Barbara Fontanesi, del consigliere di amministrazione della Fondazione di Modena Massimiliano Morini, di Marianna Cattaneo di Exprimo e di Luana Vallone, presidente della Consulta dello Sport di Sassuolo, oltre che di Paolo Zarzana in rappresentanza del CSI di Modena.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su