Veronesi, ora o mai più. L’obiettivo è il tricolore

Automobilismo A Misano il pilota bolognese può puntare alla vittoria finale

di GIANLUCA SEPE -
11 novembre 2023
Veronesi, ora o mai più. L’obiettivo è il tricolore

Veronesi, ora o mai più. L’obiettivo è il tricolore

Resa dei conti nel Campionato Italiano GT4 Italy che si concluderà questo week end sul circuito Marco Simoncelli di Misano Adriatico. A lottare tra i cordoli del tracciato romagnolo ci sarà anche Pierluigi Veronesi, pilota bolognese tornato nel mondo del motorsport dopo quasi due anni di inattività e capace di sorprendere tutti con una doppia vittoria all’esordio al Mugello per poi confermarsi ad alti livelli anche nella tappa di Vallelunga con un podio che ha consentito alla 997 del team Autorlando di rimanere in lotta per le posizioni di vertice della classifica generale. A due round dal termine della stagione, con il doppio appuntamento conclusivo che andrà in scena sabato con Gara 1 e domenica con Gara 2, il driver di San Giovanni in Persiceto occupa la quarta piazza del campionato ed è pronto a puntare al gradino più alto anche in occasione della contesa di Misano per chiudere l’annata tra secondo e terzo posto (il primo risulta purtroppo irraggiungibile classifica alla mano, ndr).

Il Team Autorlando ha deciso che ad affiancare il bolognese nuovamente Gian Piero Cristoni, veterano delle GT, con il quale a Vallelunga hanno ottenuto in entrambe le gare il podio in classifica generale. In caso di ulteriore successo o comunque di un piazzamento sul podio, i risultati ottenuti in sole tre gare, senza preparazione e senza la possibilità di effettuare test preliminari con questa vettura potrebbero consentire a Veronesi di strappare un sedile anche per la prossima stagione, magari iniziando già dalla prima gara a lottare per il titolo di categoria.

Il week end lungo inizierà già quest’oggi con le due sessioni di libere e le qualifiche, con i primi feedback sulle reali ambizioni del bolognese.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su