Volley Serie A2: Conad impegnata oggi alle 19 in casa della Pool Libertas Cantù. Gasparini: "Sono sicuro che faremo punti»

12 novembre 2023
Gasparini:  "Sono sicuro che faremo punti"

Gasparini: "Sono sicuro che faremo punti"

Conad (6) in Brianza a caccia della seconda vittoria stagionale. Alle 19, al PalaFrancescucci di Casnate, la squadra cittadina sfida la Pool Libertas Cantù (3) in una sfida tra due squadre dallo stesso ruolino di marcia (1 vinta e 4 perse) ma con una differenza sostanziale: il poker di kappao al tie-break è valso ai giallo-rossi 3 punti in più in classifica rispetto ai rivali, che sono attualmente terzultimi in classifica, mentre Reggio staziona al settimo posto di una graduatoria ancora tutta da decifrare.

Coach Denora, tecnico dei padroni di casa, schiera una diagonale composta dall’esperto Pedron, ex Cuneo, in regia e dal "millennial" Gamba nel ruolo di opposto; il transalpino Aguenier e Monguzzi sono i centrali, mentre in banda agiscono Magliano e Ottaviani; il ruolo di libero è affidato a Butti, che da sempre veste i colori canturini.

Tra gli altri volti nuovi, oltre a Pedron, sono arrivati Bakiril, Quagliozzi, Bacco e Magliano, oltre centrale classe 2003 Rossi, prelevato da Monza. Quattro gli ex, tutti in chiave reggiana; hanno vestito la maglia dei rivali di giornata l’opposto Suraci, nel triennio 201720, oltre agli schiacciatori Gasparini, Maiocchi e Mariano.

Parola, dunque, ad Andrea Gasparini (foto) per presentare il match: "Ultimamente la vittoria ci sta sfuggendo sul finale, andiamo in Brianza per portare a casa punti. Stiamo facendo un bel percorso e sappiamo di essere sulla strada giusta, sono sicuro che il pubblico vedrà una gara divertente tra due squadre che proveranno a giocarsi le loro chances nel migliore dei modi. Cantù? E’ sempre un piacere tornare qui, loro hanno un ottimo roster, lo abbiamo visto nelle amichevoli prestagionali, dove abbiamo perso". Il tecnico canturino Francesco Denora individua il pericolo numero uno: "Reggio ha in Marks il terminale offensivo principale, ma non dobbiamo farci trascinare dalla voglia di fermarlo dimenticando gli altri. Troveremo un avversario affamato, che ha dimostrato il proprio valore conquistando punti ad ogni giornata, anche con avversari importanti". Nei precedenti la Conad è avanti 10-8; rispettato, lo scorso anno, il fattore campo, con un 3-2 al PalaBigi seguito dalla rivincita lombarda per 3-0 nel return match.

d.r.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su