Andrea Costa, fattore Marangoni: "Consapevoli del nostro valore"

Basket B nazionale L’ala grande è in netta crescita: "Ce la giocheremo anche contro Roseto, faremo bene"

di LUCA MONDUZZI -
18 novembre 2023
Andrea Costa, fattore Marangoni: "Consapevoli del nostro valore"

Andrea Costa, fattore Marangoni: "Consapevoli del nostro valore"

Decisivo a Mestre con la sua miglior prestazione in carriera (28 punti), prezioso anche domenica nel successo su Ravenna con giocate importanti nel finale, Tommaso Marangoni sta mettendo il suo timbro nell’ottimo avvio di stagione dell’Andrea Costa. E le ultime due vittorie consecutive aiutano a tenere alto l’umore della squadra, pur con Gianmarco Drocker ancora fuori causa per l’infortunio alla caviglia, anche in vista del proibitivo impegno di domenica con Roseto.

"Stiamo attraversando un buon momento – afferma lo stesso Marangoni – e le vittorie aiutano senza dubbio, unite al fatto che ci alleniamo bene e questo ci permette di arrivare ad affrontare l’impegno della domenica in maniera positiva, con la consapevolezza di poter portare a casa la partita. Anche pensando alla trasferta di Roseto, contro una squadra molto forte che non a caso è terza in classifica, ma noi andremo là con la consapevolezza di poter fare bene". Un alto minutaggio come ala grande, come coach Emanuele Di Paolantonio lo aveva inquadrato a inizio stagione, utile anche per compensare l’assenza di Alex Ranuzzi, ma anche preziosi minuti da ala piccola: si sta rivelando insomma preziosa la duttilità di Marangoni nello scacchiere biancorosso.

"A inizio anno il coach mi aveva chiamato per dirmi che aveva intenzione di farmi giocare sia da tre che da quattro, visto che vedeva in me le giuste caratteristiche. Purtroppo abbiamo fatto i conti con diversi infortuni ma ora la speranza è che Drocker si rimetta a posto il prima possibile così torniamo a essere più forti e più completi". Anche perché, come ripete il coach, la crescita passa dal lavoro in palestra. "Dobbiamo lavorare in settimana con l’obiettivo di migliorarci giorno per giorno e ogni volta fare un passo in avanti in più". Passi in avanti che sul parquet sono stati evidenti.

"Da agosto si vede che siamo migliorati tanto tutti – chiude Marangoni – sia individualmente che come coesione di squadra. Non saprei dire a che percentuale stiamo adesso, ma sicuramente abbiamo ancora ampi margini di miglioramento sotto diversi aspetti".

Dal campo. Con Drocker ancora ai box (sarà valutato la prossima settimana per un eventuale rientro), un problema alla caviglia ha tenuto fermo anche Lucio Martini nei primi giorni di allenamento in una settimana che anche questa volta non ha risparmiato problemi fisici ai biancorossi. Per sopperire alle assenze in palestra l’Andrea Costa ha effettuato mercoledì uno scrimmage (organizzato all’ultimo momento) con Rimini (A2) al PalaRuggi.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su