Barattini "La Virtus sta crescendo bene"

Basket B Nazionale Il playmaker ha segnato 16 punti nell’ultima partita: "Non amo parlare delle mie prestazioni, siano positive o negative"

di ANTONIO MONTEFUSCO -
17 novembre 2023
Barattini "La Virtus sta crescendo bene"

Barattini "La Virtus sta crescendo bene"

La scorsa estate quando c’è stata la possibilità di riportare ad Imola Marco Barattini il direttore sportivo Carlo Marchi si è fiondato sul ‘Bara’ senza nessuna esitazione. Una trattativa lampo con Marco che si è messo a disposizione di Regazzi ben consapevole di cosa l’aspettasse in giallonero: "È stato bello tornare e vedere una società così organizzata – commenta Marco –, i dirigenti non ci fanno mai mancare niente. Il nostro in campionato non è stato facile, non siamo stati aiutati dal calendario e il livello della serie B Nazionale è incredibile. In questa prima parte di stagione non è stato semplice, i risultati hanno fatto allarmare molte persone, ma bisogna avere equilibrio e capire che magari ci sono anche gli avversari che giocano meglio di te. A noi è successo di vedere il canestro come un buco molto piccolo, poi ti sblocchi e inizi a vederlo grande quanto una piscina". Domenica è arrivata la vittoria di Vicenza con il play che ha segnato 16 punti, una prestazione importante capace di aiutare la Virtus alla prima affermazione in trasferta: "Non amo parlare delle mie prestazioni personali, sia quando gioco bene o quando lo faccio male. Venivamo da un periodo non positivo, dove abbiamo giocato contro dei top team del nostro girone".

A Vicenza la prima affermazione in trasferta. Una Neupharma che ha rischiato qualcosa, ma poi passato il momento di difficoltà ha preso in mano la gara vincendo in maniera larga: "Quella in Veneto è una vittoria fondamentale per definizione, l’abbiamo ottenuta con un vantaggio ampio che un domani ci può essere utile, ne so qualcosa visto che due anni fa sono rimasto fuori dai playoff per differenza punti. Quindi molto bene, ma guardiamo avanti e alla partita del PalaRuggi di domenica". Nelle prossime due sfide la Virtus giocherà in casa con Lumezzane e Ravenna, un doppio turno interno da sfruttare al meglio per migliorare la propria classifica. Ma un passo alla volta è questa la filosofia in casa V imolese: "La gara con Lumezzane è importante per dare seguito al bel colpo esterno di Vicenza. L’Armata Giallonera ci dà una spinta in più sia in casa che in trasferta, quindi sappiamo che dobbiamo dare il 100% perché in questa serie B nessuna avversaria ti concede niente. Se giochi al 90% rischi di perdere contro tutti, l’abbiamo capito in queste prime partite di stagione".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su