Basket B: oggi alle 18 minuto di silenzio per l’indimenticato Charles. Ferrara ospita Castello nel ricordo di Jordan

12 novembre 2023
Ferrara ospita Castello nel ricordo di Jordan

Ferrara ospita Castello nel ricordo di Jordan

E’ di nuovo alla Bondi Arena l’appuntamento odierno con Ferrara Basket 2018, che a distanza di sette giorni dalla comoda vittoria contro Cernusco torna sul parquet amico per affrontare l’Olimpia Castello in uno scontro da non sottovalutare. I biancazzurri cercano il secondo successo consecutivo che vorrebbe dire avvicinarsi ai piani alti della classifica, in attesa del duello al vertice di domenica prossima sul campo della Sangiorgese. Ferrara recupera Marchini e approccia alla gara consapevole di avere tanto da perdere al cospetto di una squadra che scenderà in campo senza particolari pressioni: "Domenica scorsa Davide è stato tenuto a riposo precauzionale – spiega il vice allenatore biancazzurro Marco Castaldi –, oggi tornerà a disposizione e nel complesso la condizione fisica della squadra è in via di miglioramento. Castel San Pietro ha annunciato pochi giorni fa l’acquisto di Dieng, che in Serie B l’anno scorso ha dimostrato il suo valore con la maglia di San Vendemiano. Col suo arrivo diventa un organico interessante, che può contare anche su due-tre esterni "guastatori" come Gianninoni, Costantini e Grotti, mentre sotto canestro occhio ad Adeola e Zhytariuk. Come valutiamo questo primo scorcio di stagione? Credo che non sarebbe giusto nei confronti della nostra gente dire che siamo dove ci aspettavamo di essere, possiamo fare meglio ma sappiamo che uno o due inciampi possono capitare. Noi li abbiamo avuti nelle partite in trasferta, penso all’approccio iniziale con Bologna Basket e all’harakiri di Fidenza. D’altra parte però, la gara con Fidenza ci ha dimostrato per lunghi tratti che siamo in grado di competere per l’alta classifica. La partita di oggi sarà pericolosa, il girone è molto competitivo". Prima della palla a due verrà osservato un minuto di silenzio per ricordare Charles Jordan, primo americano della storia ferrarese assieme a John Ebeling, e Nando Tornimbeni, vicepresidente della Pallacanestro Ferrara dal 1981 al 1987 in epoca Mangiaebevi, entrambi scomparsi negli ultimi giorni.

Jacopo Cavallini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su