Basket: "C" maschile. Bama a caccia del bis

Dopo la "resurrezione" della scorsa settimana contro il Bottegone i rosablu oggi, alle 18.30, a Sansepolcro contro la matricola aretina.

11 novembre 2023
Basket: "C" maschile. Bama a caccia del bis

Basket: "C" maschile. Bama a caccia del bis

Il terzo peggior attacco, quello di Sansepolcro, contro la peggior difesa, non solo del girone, ma di tutta la "C", quella di Altopascio. Il Bama, che spera di recuperare gli acciaccati (foto) Dal Canto (a destra) e Baroncelli (a sinistra), è a caccia del primo blitz esterno del campionato, nella trasferta più lontana della stagione. Al palasport dei Dukes, in via Saragat, si gioca oggi, alle 18,30.

Gli aretini si trovano due punti avanti ai rosablu e hanno già osservato il turno di riposo (campionato "zoppo", con numero dispari di squadre, undici) e sono reduci dal ko di Livorno. Ma hanno vinto a Montevarchi nel derby e sono gli unici ad aver dato un dispiacere alla capolista Costone Siena. Già questo basta per fotografare la difficoltà della partita. Una franchigia dalla storia interessante. Fino al 2015 navigava nei campionati minori – Promozione e Prima divisione – ; poi il salto in serie "D" e, adesso, nella nuova "C" unica.

C’è entusiasmo nella città della Buitoni intorno alla pallacanestro, corredato anche da ambizioni. Matricola in "C", anche a Sansepolcro, curiosamente, si organizza, sul modello del "Lovari" che viene allestito a Lucca, un torneo precampionato interessante, con la presenza di formazioni di "A1". Lo scorso anno in squadra c’era l’italo-americano, di formazione statunitense, Nicholas Schlitzer, miglior realizzatore della "D".

Molti i giocatori di qualità anche nel roster di adesso a disposizione di coach Mameli. In primis un trio: l’ala Norman Hassan, cresciuto nel settore giovanile di Rimini, che a più riprese ha giocato da titolare in Legadue con numeri sempre vicini alla doppia cifra; Milos Mihajlovic, centro serbo di 21 anni, arrivato in Italia cinque anni fa e con trascorsi importanti; senza trascurare l’ala argentina Bazani.

Insomma, i biturgensi hanno molte frecce al loro arco. Bini e compagni dovranno esibire l’attacco nella vittoria domenica scorsa contro Bottegone che ha tonificato l’ambiente, depresso soprattutto per il -60 siberiano rimediato dal Costone.

Dopo Sansepolcro i rosablu avranno in casa Us Livorno e, successivamente, dovranno effettuare la sosta, come tutti e, quindi, non giocheranno il turno del 26 novembre.

Massimo Stefanini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su