Basket dr2. La Torre vince: a casa Violi esulta il papà

La Berrutiplastics Torre vince il big match contro la Sampolese, Gazze Canossa domina l'Arbor e Campagnola sorprende l'Heron. Saturno Guastalla batte l'Aquila Luzzara, Aquile Gualtieri supera la Go Basket e LG Competition Castelnovo Monti vince sul Gelso. Correggio si impone sulla Bibbianese. Sant'Ilario batte Sorbolo, mentre il Castellarano perde contro il Mo.Ba.

20 febbraio 2024

È la Berrutiplastics Torre (30) ad aggiudicarsi il big match della 4ª di ritorno. La squadra di Violi, che vince così il duello in famiglia col figlio Gabriele, supera 64-60 in casa la Sampolese (26), cui non bastano i 17 punti di Fontanesi, grazie ai 12 di Davoli e agli 11 di Guidetti, autore dei liberi della sicurezza insieme a Magliani. Solitaria al secondo posto le Gazze Canossa (28): tutto facile sul campo del fanalino Arbor (0), con un 100-51 che porta le firme di Maioli (26), Giaroli (21) e Benvenuti (14). A Bagnolo passa, a sorpresa, Campagnola (20), che sale al sesto posto grazie al 68-62 rifilato all’Heron (18) con 20 punti di Marco Rustichelli; la striscia positiva della Saturno Guastalla (22) prosegue col 59-50 all’Aquila Luzzara (22), agganciata in quarta posizione dagli uomini di Ferrari, trascinati dai 20 di Maione. Hurrà casalingo per le Aquile Gualtieri (8), che con 23 punti di Pellegrini superano 64-51 la Go Basket (14); l’LG Competition Castelnovo Monti (18) passa 67-68 sul campo del Gelso, con gioco da 3 punti decisivo di Mallon (19), mentre Correggio (14) si impon 80-72 sul campo della Bibbianese (10) nel posticipo.

Nel girone A Sant’Ilario (12) ritrova il sorriso col 90-82 interno contro Sorbolo (14); nel girone C, netto ko del Castellarano (14): 67-49 col Mo.Ba (18).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su