Basket, in serie C il Cus Pisa cerca i primi punti in trasferta a Livorno, con Don Bosco

Gli avversari, al secondo posto, sono un complesso giovane e talentuoso

di GIUSEPPE CHIAPPARELLI
17 novembre 2023
Gli universitari cercheranno di ripetere a Livorno il successo colto in Coppa Toscana

Gli universitari cercheranno di ripetere a Livorno il successo colto in Coppa Toscana

Pisa, 17 novembre 2023 – Tornato al successo in casa, contro Shoemakers di Monsummano, il quintetto di coach Cristiano Forti, ancora alla ricerca della prima vittoria in trasferta, affronta il difficile derby, sul campo della vicecapolista Toscana Food Don Bosco Livorno, in occasione della nona giornata del campionato di serie C. TOSCANA FOOD DON BOSCO LIVORNO – La squadra labronica, protagonista della volata salvezza due anni fa in C gold, proprio a spese del Cosmocare Cus Pisa, è una compagine molto giovane, con un passato prestigioso in serie A e B, da alcuni anni stabilmente in C gold e quindi in C unica. Il team del confermato coach Francesco Barilla, incontrato e superato a settembre dagli universitari a Livorno in Coppa Toscana, quando i padroni di casa sembravano ancora molto indietro, può contare in questa stagione sui nuovi arrivi Luciano Tartamella, classe 2002, play-guardia ex serie B a Monopoli, e su Filippo Di Sacco, centro di 1,95 nelle ultime stagioni nel roster della Pielle Livorno in B ed in C gold e nelle file del Basketball Lucca in serie C gold. Tra i confermati da segnalare Iker Ciano, play con quasi 20 punti di media, e l’ala alta ventenne Filippo Giachetti. Il quintetto di Barilla è ora al secondo posto, dietro Pino Dragons, che ha peraltro battuto, unica squadra, a Firenze, con un canestro allo scadere di Giachetti, con le sole sconfitte con l’altra fiorentina Sancat, ed in casa con Pontedera, appaiata in classifica. COSMOCARE CUS PISA – La squadra di Cristiano Forti, che in settimana ha ufficializzato la separazione da Davide Mezzani, che rientra a Carrara dopo un avvio di campionato poco incisivo, è reduce da un’importante affermazione su Shoemakers Monsummano, lasciato indietro di 4 punti in graduatoria, con cui ha colto il terzo successo in campionato. I gialloblù hanno messo in vetrina un solido Daniel Spagnolli in doppia/doppia cifra (19 punti e 17 rimbalzi), un ottimo Jacopo Giannelli in attacco, con 16 punti, e la prova determinante dei due under Filippo Cristofani e Federico Madeo che hanno dato energia, soprattutto nella fase difensiva, annullando di fatto le principali bocche offensive avversarie. Contro una squadra di buoni attaccanti come il Don Bosco, sarà importante mantenere un lucido approccio difensivo, per poter uscire indenni dal PalaMacchia. Giuseppe Chiapparelli  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su