Basket, passo indietro della Pallacanestro Femminile Pisa in serie C con Prato

Un preoccupante black-out nel terzo periodo compromette il risultato delle biancorosse

di GIUSEPPE CHIAPPARELLI
13 novembre 2023
Un'immagine di una passata sfida tra PF Pisa e Prato

Un'immagine di una passata sfida tra PF Pisa e Prato

Pisa, 13 novembre – Passo indietro della Pallacanestro Femminile Pisa, al quarto turno del campionato di serie C: dopo il primo successo della stagione a Grosseto, le ragazze di Stefano Zari hanno ceduto in casa con una buona Cestistica Rosa Prato, compromettendo l’esito dell’incontro con un terzo parziale da dimenticare. LA CRONACA – Partono bene le biancorosse, con una manovra fluida, una buona intensità difensiva e concrete soluzioni offensive: Benedettini e compagne chiudono il primo quarto sul 16-11, facendo ben sperare i tifosi accorsi alla palestra Signorini di Via Betti. Nel secondo periodo le più esperte ospiti si rifanno sotto, ma le ragazze di Zari, pur cedendo qualche metro, si mantengono saldamente in partita, andando al riposo sul 23-25. La svolta avviene al rientro sul parquet, con le padrone di casa rimaste negli spogliatoi: palloni persi, facili conclusioni sbagliate, ed un approccio difensivo carente sono alla base del 10-1 con cui le ospiti cambiano volto alla gara, che si attesta sul 24-35 alla fine del terzo parziale. A nulla vale infatti il recupero della Pallacanestro Femminile Pisa nel quarto: le biancorosse, infatti, pur rosicchiando il vantaggio avversario, non riescono infatti a raggiungere Prato, che fa valere la propria maggior esperienza, chiudendo meritatamente il match.

LA VALUTAZIONI DEL COACH – “La squadra deve crescere -commenta Stefano Zari- non è ammissibile un black-out di un intero quarto. Dovremo lavorare molto anche sul piano psicologico e del gruppo”. IL PROSSIMO TURNO – Il Centro Minibasket Valdarno, di scena sabato alle 18,30 in Via Betti, nella quinta giornata del campionato, è una delle compagini favorite nel girone, ancora a punteggio pieno insieme a Viareggio, anche se con una partita giocata in meno. La squadra di coach Viticchi è una delle più blasonate, prolifica in attacco e in grado di fare un pressing asfissiante sulle avversarie: per le biancorosse non saranno ammesse pause, pena un’altra sconfitta interna, che potrebbe assumere anche i contorni di una debacle. Pallacanestro Femminile Pisa-Cestistica Rosa Prato 37-43

Progressivo: 16-12, 23-25, 24-35 PF Pisa: Scuderi, Sereni 9, Ferri 2, Benedettini 11, Barghini 2, Ward, Selmi 7, Nannini 4, Cioni, Beccari, Mercolini, Garruto 2. All.: Zari. Giuseppe Chiapparelli  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su