Basket serie B. "Aggressività e contropiede le chiavi che ci hanno fatto battere Lumezzane»

Coach Garelli dopo la vittoria di mercoledì sera "Domenica c’è San Severo,. Tomasini non ci sarà". .

17 novembre 2023
"Aggressività e contropiede le chiavi  che ci hanno fatto battere Lumezzane"

"Aggressività e contropiede le chiavi che ci hanno fatto battere Lumezzane"

"Nello spogliatoio prima della partita ci eravamo detti che vincere era l’unica cosa che contava e tutto il resto passava in secondo piano". Dovevano riscattarsi i Blacks dopo il ko con San Vendemiano e lo hanno fatto alla grande con Lumezzane, dopo aver fatto questa sorta di patto nel prepartita che ha svelato coach Luigi Garelli. In realtà però la squadra ha mostrato anche bel gioco in molti momenti, soprattutto quando è riuscita far circolare bene il pallone e a mettere tutti i giocatori nelle condizioni di segnare. Sei uomini in doppia cifra, 22 assist distribuiti e una difesa che ha concesso 35 punti nel primo tempo e 28 nel secondo, sono dati importanti, anche se si è visto ancora una volta che il problema dei Blacks è a livello mentale e di fiducia. La squadra è infatti ottima come lo si dice dall’estate ed è costretta da oltre un mese a giocare senza Tomasini che è uno dei suoi uomini di punta, e quando è tranquilla e gioca la sua pallacanestro è midiciale.

Oltre alla vittoria è stato importante il modo in cui i Raggisolaris l’hanno ottenuta. "Sapevamo che Lumezzane aveva problemi di infortuni – sottolinea il coach – e che alla lunga se avessimo creato e mantenuto una intensità difensiva elevata sarebbe potuta andare in difficoltà. All’intervallo avevamo fatto commettere molti falli a tanti suoi giocatori e abbiamo continuato anche nel secondo tempo a giocare in maniera aggressiva, atteggiamento che ci ha portato a colpire anche in contropiede e in velocità. Quando poi ci siamo tolti un po’ di tensione e siamo stati più sciolti abbiamo fatto anche delle buone cose in attacco". Ora i Blacks sono sesti insieme a Jesi. Domenica ci sarà San Severo. "È un’ottima squadra e il suo campo non è dei più agevoli. Speriamo che da martedì Tomasini ritorni ad allenarsi anche individualmente per riaverlo il prima possibile, perchè essere al completo sarà importante in questo campionato dove la fisicità è determinante".

Luca Del Favero

Continua a leggere tutte le notizie di sport su