Basket serie B. Ferrara Basket all’esame Sangiorgese. Big match per dare un segnale al campionato

Alle 18 sfida a un team che in organico ha giocatori esperti come Bianchi e Carnovali, con trascorsi in A2.

19 novembre 2023
Ferrara Basket all’esame Sangiorgese. Big match per dare un segnale al campionato

Ferrara Basket all’esame Sangiorgese. Big match per dare un segnale al campionato

C’è attesa per lo scontro al vertice di oggi pomeriggio tra Sangiorgese e Ferrara Basket 2018, con palla a due fissata alle 18 al Pala Bertelli di San Giorgio su Legnano. Un incrocio di alta classifica, tra due squadre che almeno nei risultati stanno vivendo momenti opposti: due ko consecutivi per i lombardi, due successi di fila per gli estensi, che paiono in un periodo di continua crescita.

Per confermare il trend positivo, alla truppa di Furlani serve cogliere il primo successo fuori casa, a maggior ragione sul campo della capolista: sarebbe il primo vero segnale al campionato, dopo un avvio di stagione a tratti balbettante. Si diceva della Sangiorgese, reduce da due sconfitte di fila ma pur sempre avversario temibile, che nelle ultime due uscite ha evidenziato un calo rispetto ai primi sei incontri portati a casa: prima Piadena e poi Bologna Basket sono risultate indigeste alla formazione allenata da coach Di Gregorio, in ogni caso miglior difesa del girone con appena 65 punti concessi a partita.

Dall’altra parte arriva una Ferrara consapevole dei propri mezzi, che fin qui ha dimostrato di potersela giocare su tutti i campi perdendo più per demeriti propri che per meriti degli avversari: gli 85.3 punti segnati di media portano i biancazzurri ad essere di gran lunga il miglior attacco del girone. Resta da capire su quali binari si indirizzerà la sfida: intensità, contatti, sporcizia – ed ecco che la favorita sarebbe la Sangiorgese – o al contrario punteggio alto, ritmo offensivo e pochi errori al tiro - fattori che favorirebbero invece Ferrara.

A dire il vero i terminali offensivi li avrebbero pure i padroni di casa, Carnovali e Bianchi su tutti, ma la qualità di Drigo e compagni è uno o due gradini sopra, motivo per cui si spera che Ferrara possa trovare una giornata positiva in attacco.

Vincere a San Giorgio darebbe ai biancazzurri una grandissima iniezione di fiducia in vista di un prosieguo del campionato che proporrà poi due sfide alla portata contro Social Osa e Sansebasket. L’obiettivo è quello di sbloccarsi e di non ripetere gli errori delle tre trasferte precedenti.

Jacopo Cavallini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su