Basket serie B interregionale, Tarros Spezia al PalaSprint (ore 18) contro l’Olimpia Legnaia. Fazio suona la carica: "Dobbiamo dare di più»

La Tarros La Spezia affronta Olimpia Legnaia senza il capitano Rajacic infortunato. Il capitano Fazio chiama a raccolta i compagni e i tifosi per una dura lotta. Il presidente Caluri conferma la difficoltà della gara anche con Rajacic in campo. Palla a due alle 18.

19 novembre 2023
Fazio suona la carica: "Dobbiamo dare di più"

Fazio suona la carica: "Dobbiamo dare di più"

"Dobbiamo dare tutti qualcosa in più. Lo dobbiamo a noi stessi, al coach, al club, e allo stesso Vladi". Lorenzo Fazio, capitano della Tarros, non usa giri di parole per fotografare la situazione, per altro non momentanea, dato che si protrarrà purtroppo con ogni probabilità fino all’anno nuovo. L’assenza per infortunio allo scafoide di Vladimir Rajacic, l’ala serba alla sua prima stagione in bianconero ed operato in una clinica milanese venerdì mattina, va tamponata e a dire il vero già ad Empoli, sette giorni fa, il gruppo c’era quasi riuscito. Ed oggi contro Olimpia Legnaia di coach Zanardo ne servirà parecchio di collante e di sacrificio tra i ragazzi di coach Andrea Scocchera.

"Se prima dell’infortunio ognuno doveva portare il proprio mattoncino per costruire la casa – ribadisce il capitano bianconero – ora bisognerà portare un mattoncino e mezzo finché non torna Vladimir". D’altronde il serbo finora portava in dote una media di quasi 17 punti a partita ed una buona dose di fisicità che si tramutava anche in rimbalzi. Legnaia poi è squadra robusta e profonda che sembra aver ritrovato il giusto feeling, al di là delle ultime due sconfitte maturate nel finale contro due big, prima a Cecina e poi in casa contro Siena soltanto grazie ad un canestro del senese Laffitte a 3" dalla sirena. "Verissimo. Loro sono una squadra molto robusta – conclude Fazio – con giocatori molto alti, e soprattutto bravi tecnicamente. Non esagero se dico che giocano in 9-10 giocatori e la loro qualità non scende nemmeno con la panchina. Dovremo stare concentrati, evitando di perdere palloni in maniera sciocca. Sarà una dura lotta, lo sappiamo".

Il capitano chiama dunque a raccolta i compagni ed indirettamente anche i tifosi che dovranno sostenere la squadra col proprio calore. Analisi che fa sua il presidente Danilo Caluri. "Sarebbe stata una gara difficilissima anche con Vladi in campo".

Palla a due alle ore 18 al PalaSprint, arbitrano Michele Marinaro di Cascina (Pi) e Marco Corso di Pisa.

Gianni Salis

Continua a leggere tutte le notizie di sport su