Basket serie B maschile: sfida al Palasport Estra per il quintetto di Evangelisti. La Sba col San Miniato punta sull’argentino Toia

L'Amen Sba di Arezzo affronta La Patrie San Miniato al Palasport Estra per cercare di ottenere due vittorie consecutive. La squadra aretina si affiderà alla regia di Toia e all'apporto di Pelucchini, Zocca e Rossi. Servirà una squadra compatta per portare a casa la vittoria.

5 novembre 2023
La Sba col San Miniato punta sull’argentino Toia

La Sba col San Miniato punta sull’argentino Toia

AREZZO

Impegno casalingo per l’Amen Sba che, questo pomeriggio, alle 18 al Palasport Estra ospita La Patrie San Miniato per il secondo turno casalingo consecutivo dopo l’infrasettimanale di mercoledi scorso contro Castelfiorentino dove è arrivato un successo sofferto, ma prezioso. Anche San Miniato ha vinto l’ultima partita superando in casa Sestri dando continuità al successo del turno precedente. Guidata in panchina dall’ex Pontedera Martelloni, i pisani hanno in Bellachioma il principale riferimento offensivo capace di mettere a referto ben 16 punti a partita. La Patrie può contare su altri 4 giocatori, Jovanovic, Lovato, Menconi e Cravero, che stanno viaggiando oltre la doppia cifra di realizzazione a testimonianza della pericolosità offensiva di una delle squadre più giovani dell’intero girone di Serie B e che in classifica segue di soli due punti la capolista solitaria Empoli. Servirà una Sba con lo spirito battagliero e con una ricarica di energia per poter impensierire il quintetto avversario e provare per la prima volta in stagione a prendersi due vittorie consecutive.

Il quintetto aretino farà ancora una volta affidamento sulla regia di Toia (nella foto) sperando che l’argentino abbia la stessa mano calda mostrata nell’ultimo turno quando ha messo a referto ben 24 punti. Insieme a lui sarà fondamentale l’apporto sotto canestro di Pelucchini e una buona fluidità offensiva sia di Zocca che Rossi, quest’ultimo capace di essere letale nel tiro da tre punti. In generale servirà una squadra compatta che difenda e attacchi in maniera corale per non concedere tiri facili o penetrazioni agli avversari. Concreta e cinica per regalare altre gioie ai propri suppoters pronti a sostenere la squadra con il solito tifo passionale al palazzetto. Arbitreranno l’incontro Orlandini di Livorno e Nocchi di Vicopisano.

A.L.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su