Basket serie BF Ayamarà Costone batte La Spezia

L'Aymarà Costone Siena ha vinto la partita contro La Spezia, amministrando il controllo nella seconda parte dell'incontro. La capitana Valentina Bonaccini è stata in forma dopo 3 gare di stop. Sara Rinaldi è stata la MVP con 20 punti, 9 rimbalzi e 3 palle recuperate. Coach Ferrini: "La differenza l'ha fatta la determinazione con cui siamo rientrati in campo dopo l'intervallo".

13 novembre 2023
Basket serie BF Ayamarà Costone batte La Spezia

Basket serie BF Ayamarà Costone batte La Spezia

LA SPEZIA

39

SIENA

56

(12-10, 24-26, 30-43)

BASKET ACADEMY LA SPEZIA: Tronfi 3, Guerrieri 2, Maiocchi 9, Vittiman 2, Candelori 3, Serpellini 11, Ciufardi 7, Varone, Murgese, Maddau ne, Pini ne, Buselli ne. All. Bonanni

AYMARA’ COSTONE SIENA: Pierucci 6, Bonaccini V. 8, Sabia 6, Sardelli 6, Pastorelli 2, Rinaldi 20, Bonaccini G. 4, Sposato 2, Calugi 2, Zanelli, Nanni, Ginanneschi ne. All. Ferrini

Arbitri: Putaggio e Galiberti

LA SPEZIA – L’Aymarà Costone sbanca La Spezia al termine di una gara sempre sotto controllo, che le senesi hanno amministrato a loro piacimento nella seconda parte dell’incontro, dopo che la prima aveva visto le padrone di casa reggere il confronto. Con Federico Ferrini ancora a referto come primo allenatore, la formazione senese recupera all’ultimo la capitana Valentina Bonaccini, apparsa già in forma dopo lo strappo muscolare che l’ha vista fermarsi per 3 gare consecutive. Prime battute di gioco all’insegna dell’equilibrio, con il 1° quarto che si chiude con le padrone di casa avanti di 2, vantaggio questo che viene invertito all’intervallo con l’Aymarà che se ne va negli spogliatoi sul 24-26. Nella terza frazione le costoniane cercano a più riprese l’allungo e dopo il 27-33 del 25’, si passa al 27-36 del 27’. La Spezia sembra non reggere la spinta offensiva delle senesi, tanto che nell’ultima frazione l’Aymarà prende nettamente il sopravvento chiudendo sul +17. Ancora in evidenza la giovane Sara Rinaldi che termina con un bottino personale di 20 punti (2 bombe), conditi da 9 rimbalzi e 3 palle recuperate; unico neo lo 03 dalla lunetta, ma che non macchia una prestazione super da mvp dell’incontro. Questo il commento a caldo di coach Ferrini: "Quando abbiamo aumentato l’intensità difensiva, siamo scappati via, subendo solo 6 punti nella terza frazione, 15 in totale nell’arco degli ultimi 2 quarti, e qui la differenza l’ha fatta la determinazione con cui siamo rientrati in campo dopo l’intervallo".

R.R.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su