Basket Serie C. La Vismederi Costone scende a Valdisieve da capolista

Il Costone, capolista in coabitazione con Prato, affronta la quarta vittoria consecutiva in trasferta a Valdisieve. Il vicecoach Riccardini e il presidente Montomoli sottolineano la motivazione della squadra e l'obiettivo di arrivare tra le prime 4 del girone.

4 novembre 2023
La Vismederi Costone scende a Valdisieve da capolista

La Vismederi Costone scende a Valdisieve da capolista

Prima trasferta da capolista per il Costone che fa visita a Valdisieve dopo la netta affermazione su Fucecchio nel turno infrasettimanale di mercoledì scorso.

La squadra di coach Maurizio Tozzi ha infatti raggiunto la vetta della classifica, in coabitazione con Prato, che ha visto rimandare il suo impegno di giovedì contro San Vincenzo a causa del nubifragio che si è abbattuto sulla città. A prescindere da questo, il Costone non si vuole fermare e a Pontessieve (palla a due alle 18.30) va alla ricerca della quarta vittoria di fila. "Veniamo da due partite giocate con carattere e intensità – ha detto Riccardo Riccardini (nella foto), vicecoach del Costone presentando la partita -. Valdisieve è una squadra temibile e che sul proprio parquet ha dimostrato di poter dare filo da torcere a chiunque. Per fare risultato dovremo riuscire a mantenere alto il livello di concentrazione per tutti i 40 minuti di gioco. La squadra sta bene – ha aggiunto Riccardini –: siamo nelle condizioni giuste per affrontare questo importante test ma dobbiamo sapere che sarà una missione complicata. La strada intrapresa – conclude – è quella giusta, adesso dobbiamo dare il massimo". Sui canali social della società ha parlato anche il presidente gialloverde Emanuele Montomoli: "Bilancio più che positivo fin qui – ha detto il patron di Vismederi -, molto più delle aspettative. Vedo ragazzi super motivati: sapevamo di poter fare bene ma siamo comunque una squadra quasi completamente nuova, con tanta pressione addosso, visto che i nostri avversari giocano sempre come se non avessero nulla da perdere. Il girone è complicato – ha detto ancora Montomoli -, non ci sono squadre materasso e tutte possono metterci in difficoltà. Noi ce la giochiamo – ha concluso -: vogliamo arrivare tra le prime 4 del girone e auspicabilmente giocare un derby con la Mens Sana nella seconda fase".

AF

Continua a leggere tutte le notizie di sport su