Basket - Serie "C» maschile. Bama-Bottegone: è "spareggio». Salvezza in palio, ingresso gratis

La partita Bama Altopascio-Bottegone Pistoia si disputerà oggi alle 18 al Palapertini di Ponte Buggianese: l'ingresso è gratuito. Uno scontro diretto per la salvezza, preceduto da un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime dell'alluvione in Toscana. La società altopascese esprime le sue più sentite condoglianze.

5 novembre 2023
Bama-Bottegone: è "spareggio". Salvezza in palio, ingresso gratis

Bama-Bottegone: è "spareggio". Salvezza in palio, ingresso gratis

Promessa mantenuta. Ingresso gratuito per tutti coloro che vorranno recarsi ad assistere alla partita Bama Altopascio-Bottegone Pistoia (oggi, ore 18, "Palapertini" di Ponte Buggianese). Il presidente Sergio Guidi lo aveva garantito, nero su bianco, dopo il -60 patito dal Costone Siena, con record negativo di punti segnati nella storia della franchigia. Poi è arrivata la quinta sconfitta di fila, contro Union Prato, ma almeno lottando fino all’ultimo.

Stavolta Bini e compagni se la vedranno con il Bottegone, squadra appaiata a quota 2 punti in classifica. Due punti, ironia della sorte, che i pistoiesi hanno incamerato proprio con la Union Prato (75-73) tra le mura amiche. Solito gap che ha condannato mercoledì scorso i ragazzi di Traversi (81-79) in terra laniera. Un match che, in caso di vittoria, avrebbe avuto un significato enorme. Due punti mancati che, rivedendo la gara, potevano e dovevano essere portati a casa, nonostante assenze e falli. Giocando non di puro istinto, ma attaccando di squadra e "cum grano salis".

Caratteristiche, queste ultime, che dovranno essere messe in campo, unite alla "garra" vista a Prato, per tutti i 40’. Bottegone è una buona squadra, un mix tra gioventù ed esperienza, con la ciliegina di Riccio (ex rosablu anni orsono), tiratore letale, se in giornata. Chiaro che, in caso di sconfitta casalinga del Bama, le speranze di salvezza sarebbero ridotte al lumicino. Come recita il proverbio: "A buon intenditor poche parole".

E’ uno scontro diretto, in pratica, contro la giovane squadra pistoiese, protagonista di campionati importanti anni fa. Un mini-spareggio; il primo era quello di Prato, questo non va assolutamente fallito. Sabato 11 novembre, poi, ci sarà la trasferta di Sansepolcro, dove i rosablu proveranno quel blitz che rimetterebbe in carreggiata la stagione. Ma, prima, bisognerà battere il Bottegone.

Previsto un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime dell’alluvione in Toscana. La società altopascese esprime le sue più sentite condoglianze alle famiglie colpite da questa immane tragedia.

Mas. Stef.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su