Basket Serie C. Mens Sana, Puccioni: "Pensiamo ad Agliana». Iozzi resta squalificato

10 novembre 2023
Mens Sana, Puccioni: "Pensiamo ad Agliana". Iozzi resta squalificato

Mens Sana, Puccioni: "Pensiamo ad Agliana". Iozzi resta squalificato

È uno dei protagonisti del buon avvio di stagione della Mens Sana, calandosi nell’ambiente biancoverde dopo i due campionati vinti a Montecatini e Cecina. Alberto Puccioni (nella foto) parla del momento dei suoi in vista del ritorno in campo di mercoledì alle 20,45 al PalaCorsoni contro Agliana.

"Siamo in una settimana di pausa e abbiamo l’entusiasmo dell’ultima vittoria contro Carrara – ha detto il numero 17 -. Un successo che ci serviva dopo la sconfitta di Pisa del turno infrasettimanale di giovedì scorso. Adesso pensiamo a prepararci bene per la partita contro Agliana di mercoledì".

La classifica è buona con quattro vittorie e due sconfitte. Ma per come sono arrivate il rammarico è grande. "Sicuramente c’è un pizzico di amarezza per le due gare di San Giovanni Valdarno e Pisa perché avrebbero potuto permetterci di essere a punteggio pieno. Ma questo è un campionato veloce e bisogna guardare avanti". La sensazione dall’esterno è quella di un gruppo già molto unito e coeso. "All’interno dello spogliatoio siamo molto uniti e credo si veda anche in campo. I miglioramenti iniziano a vedersi. Mi trovo molto bene nell’idea di gioco di Betti e con ciò che vuole da noi. Cerco di dare il mio contributo sia in attacco che in difesa e di essere utile alla squadra". Chi non ci sarà nelle prossime dure gare è invece Andre Iozzi, che aveva saltato quella con Carrara per la botta al setto nasale rimediata a Pisa. Il ricorso contro la squalifica di due giornate per "comportamenti offensivi nei confronti degli arbitri" è stato respinto. La società lo ha comunicato ieri in via ufficiale. "Nel prendere atto della decisione della Corte d’appello – recita la nota - non possiamo non manifestare il nostro disappunto per una decisione che riteniamo ingiusta ed esagerata alla luce di quanto accaduto e del particolare stato emotivo di una persona che ha appena subito un violento colpo al volto con frattura scomposta del setto nasale".

Guido De Leo

Continua a leggere tutte le notizie di sport su