Esame. Attila Junior a Pescara. Scalabroni: "Partita con tante insidie»

L'Attila Junior Basket affronta la 9ª giornata di serie B Interregionale contro il Pescara Basket. Coach Scalabroni sottolinea l'importanza di imporre la velocità e l'esperienza per vincere, ma dovrà fare a meno di Cingolani e Redolf è in dubbio. La squadra ha reagito all'infortunio di Caverni con l'arrivo di Gulini e Balilli.

18 novembre 2023
Attila Junior a Pescara. Scalabroni: "Partita con tante insidie"

Attila Junior a Pescara. Scalabroni: "Partita con tante insidie"

"A Pescara sarà una trasferta tosta contro una squadra giovane, aggressiva, fisica e atletica". Si esprime così Nicola Scalabroni, coach dell’Attila Junior Basket, in vista della 9ª giornata di serie B Interregionale. I portorecanatesi affronteranno oggi alle 18 il Pescara Basket e sono intenzionati a proseguire la striscia positiva. "È una compagine simile alla Cab Stamura Ancona, cioè con tanti under e due senior. Quindi – aggiunge Scalabroni (foto) – noi dovremo imporre la nostra velocità, facendo valere l’esperienza e la tecnica in più che abbiamo. Non sarà facile, perché hanno vinto l’ultima gara contro il Roseto e per di più giocano in casa. Essendo un team giovane avranno degli alti e bassi, dovremo stare attenti ". Tuttavia, coach Scalabroni dovrà fare ancora a meno di Cingolani, mentre Redolf è febbricitante. "Lui è in dubbio, ma credo che forse recupererà per la partita. Quanto a Cingolani, ha ripreso a correre e conto di riaverlo per la prossima settimana, ciò ci aiuterà pure ad allenarci. Dobbiamo adesso stringere i denti e trovare le giuste soluzioni con il Pescara. Dopo l’infortunio del playmaker Caverni, che sarà out tutta la stagione ed è un giocatore di altissimo livello, la squadra si è compattata ed è cresciuta. Al suo posto, abbiamo la fortuna di avere sia Gulini, che può fare anche la guardia perché è un tiratore, sia Balilli che è un playmaker vecchio stile e detta i tempi alla squadra".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su