Ferrara, un nuovo settore giovanile. Maiarelli acquisisce la società Sbf

Basket, un traguardo a cui si è lavorato sotto traccia da settimane. A guidare il club Stefano Calderoni

6 luglio 2024
Ferrara, un nuovo settore giovanile. Maiarelli acquisisce la società Sbf

Ferrara, un nuovo settore giovanile. Maiarelli acquisisce la società Sbf

Un passaggio "storico", che testimonia la volontà comune delle società coinvolte di costruire un movimento sempre più condiviso, volto alla valorizzazione dei tantissimi giovani praticanti nella città di Ferrara e nella sua provincia. Ferrara Basket 2018 ha annunciato ieri mattina l’acquisizione di Scuola Basket Ferrara, che a tutti gli effetti diventa il settore giovanile della prima squadra, pur mantenendo per la stagione sportiva 2024/25 il proprio marchio. Un traguardo a cui si è lavorato sotto traccia nelle ultime settimane, che rappresenta un ulteriore passo in avanti verso la promozione sul territorio di un movimento cestistico sempre più unitario e condiviso, che coinvolga la crescita, non soltanto sportiva, dei giovani, i valori etici e formativi, gli aspetti sociali e di inclusione.

Un primo passo verso un’annata di transizione che porterà poi alla definitiva ‘fusione’ tra le due società fra dodici mesi: il Cda uscente di Sbf, che comprendeva il presidente Roberto Gullini e il vice Stefano Cazzanti, lascia così spazio al nuovo ‘board’, che sarà presieduto da Stefano Calderoni.

Allo stesso tempo Ferrara Basket 2018 intende rafforzare la propria partnership con la società satellite Vis 2008, per un progetto comune di sviluppo sportivo, sociale, didattico ed etico. Per sostenerlo, pur mantenendo la propria autonomia, le società collaboreranno per ottimizzare i propri servizi, elaborare iniziative condivise e migliorare la propria raccolta fondi.

La collaborazione tra le parti, pur mantenendo eventuali peculiarità singole, si svilupperà tramite la condivisione di un team specializzato nella comunicazione, tramite la creazione di eventi comuni dedicati ai giovani e al sociale, tramite la collaborazione per la realizzazione dell’attività estiva, ed infine anche tramite iniziative di marketing condivise.

Le quattro società coinvolte in questo accordo, quindi Ferrara Basket 2018, Scuola Basket Ferrara, Vis 2008 Ferrara e Vis Rosa Ferrara, aderiranno ad un codice etico denominato "In e Young", basato sui valori della condivisione, del confronto, della salvaguardia del futuro e della sostenibilità.

Il documento rappresenta l’ideale che guiderà le società nel loro operato comune, ed è aperto a tutti coloro che vorranno perseguirlo e condividerlo.

Per il basket ferrarese una giornata storica che sancisce finalmente la nascita di un vero e proprio settore giovanile che faccia da serbatoio per la prima squadra: ma soprattutto un’unità di intenti tra le diverse realtà cittadine che mai prima d’ora si era vista in questi termini. Ora non resta che attendere anche le prossime mosse sul mercato della società guidata da Riccardo Maiarelli, in vista della prossima stagione di serie B Interregionale.

Jacopo Cavallini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su