La Mens Sana corre forte e ‘vede’ il vertice . Prosek: "Giocata una delle partite più belle"

La Mens Sana vince convincentemente e si avvicina alla vetta della classifica. Prosek parla della partita, dei tifosi, degli infortunati e della grande intesa con Sabia. Una vittoria importante per le ambizioni mensanine.

21 novembre 2023
La Mens Sana corre forte e ‘vede’ il vertice . Prosek: "Giocata una delle partite più belle"

La Mens Sana corre forte e ‘vede’ il vertice . Prosek: "Giocata una delle partite più belle"

Una vittoria convincente e altrettanto importante. Non solo per il carattere che la squadra ha messo in campo ma anche per una classifica che lancia le ambizioni mensanine. Dopo il successo sul parquet di Pino Firenze la Mens Sana vede da vicino la vetta della classifica, non tanto per il -2 nell’attuale graduatoria, quanto perché adesso i fiorentini, al pari di Mens Sana e Don Bosco (scontro diretto il 2 dicembre al PalaMacchia di Livorno), hanno due sconfitte. Ma biancoverdi e labronici hanno già osservato il turno di riposo, Pino invece lo farà alla prossima giornata, e questo può essere un vantaggio. "Abbiamo giocato una delle più belle partite di questa stagione – di Gianluca Prosek (nella foto) -. Pino è una buonissima squadra con tanti giovani di sicuro avvenire. Noi abbiamo lottato dal primo all’ultimo minuto e non abbiamo mai smesso di crederci. Adesso torniamo finalmente a giocare nel nostro palazzetto di casa e speriamo di proseguire su questa strada". Questa infatti è la settimana che conduce al ritorno al PalaEstra. Impianto che riapre le sue porte a un match ufficiale della Mens Sana dopo il primo stralcio di lavori al palasport di Viale Sclavo. L’appuntamento è fissato per domenica alle 18 contro Monsummano. "I nostri tifosi ci trasmettono sempre energia positiva – ha ribadito Prosek -, anche a Firenze ci hanno fatto sentire il loto calore facendoci venir fuori dai momenti di difficoltà". Prosek ha anche parlato della situazione degli infortunati delle ultime settimane: "Nonostante non fossero al 100%, Puccioni e Tognazzi ci hanno aiutato e hanno fatto tante cose importanti. Speriamo che presto si possano mettere a posto, sarebbe sicuramente un fattore che ci potrebbe aiutare a vincere ancora". Infine una nota personale: "Alla Mens Sana mi trovo benissimo con tutti. Con Sabia è nato un rapporto magnifico, ci troviamo benissimo. Stesso dicasi per Iozzi e Cucini, ma con Sabia c’è grande intesa: sembra che giochiamo insieme da 10 anni". AF

Continua a leggere tutte le notizie di sport su