La Scotti vuole ripartire. Con Mantova tante insidie

L’appuntamento è per domani alle 18 al Pala Sammontana di Empoli

18 novembre 2023
La Scotti vuole ripartire. Con Mantova tante insidie

La Scotti vuole ripartire. Con Mantova tante insidie

Riscattare l’amara sconfitta sarda di Selargius è l’obiettivo di domani dell’Use Rosa Scotti, che alle 18 al Pala Sammontana ospita il San Giorgio Mantova. Un incontro che presente comunque notevoli insidie, del resto questo girone ha già ampiamente dimostrato che non ci sono partite facili, visto che le lombarde inseguono le empolesi a due sole lunghezze di distacco. "E’ difficile vincere le partite con questa differenza di percentuali come ci è capitato a Selargius – esprdisce coach Alessio Cioni – Detto questo i settimana abbiamo cercato di capire il perché. Non esiste che si lasci sola Ceccarelli in una simile serata al tiro, perdendola sempre in transizione. E non esiste che mi debba mettere nell’ultimo quarto box and one perché altrimenti continuiamo a perderla. Questo significa mancanza di attenzione e che nei momenti di difficoltà perdiamo la bussola".

"Questo vuol dire che dobbiamo lavorare molto anche e soprattutto mentalmente – conclude –. C’è sicuramente ancora da lavorare tanto per capire il perché di questo rendimento altalenante. La cosa che mi preoccupa un po’ in vista dell’incontro di domani è che abbiamo avuto poco tempo per preparare la partita contro Mantova, lavorando su quello che abbiamo fatto di sbagliato nel match di martedì scorso".

Si.Ci.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su