La Sella sonda anche Rodriguez. Ma il play ha contratto con Trapani

Il regista dominicano sarebbe un perfetto supporto di Berdini, il nodo sono i costi. Gasparin resta possibile

11 luglio 2024
La Sella sonda anche Rodriguez. Ma il play ha contratto con Trapani

La Sella sonda anche Rodriguez. Ma il play ha contratto con Trapani

A caccia dei tasselli giusti per completare un roster che può contare già su Berdini, Sperduto, Benvenuti, Alessandrini, Tamani e, appena verrà ufficializzato, Carlos Delfino. Se si esclude il decimo uomo, che sarà un giovane, molto probabilmente locale, all’appello mancano i due Usa e un piccolo che possa alternarsi con Berdini e con la guardia Usa che arriverà.

Il nome che sembra coniugare meglio il rapporto qualità-prezzo sembra essere quello di Giovanni Gasparin, ma attenzione alle sorprese, qualora si decidesse di fare un piccolo sacrificio e mettere un po’ di talento in più.

Il nome di cui si è parlato negli ultimi giorni è quello del 30enne dominicano Yancarlos Rodriguez, reduce da una promozione in serie A da gregario a Trapani (poi in campo tanto nelle finali dopo l’infortunio a Gentile), ma giocatore abituato a ruoli da protagonista da anni in serie A2.

Ad oggi il play ben difficilmente rientrerà nei piani della formazione siciliana in serie A, visto il mercato di grandi firme che la neopromossa isolana sta conducendo, ma c’è un contratto in essere sicuramente oneroso per quelli che sono i limiti imposti dal budget dei biancorossi. Una strada potrebbe essere quella di pagare solo una parte dello stipendio, ma serve ovviamente in questo caso un’intesa con gli Shark, tutta da trovare. Insomma, non è un’operazione facile da portare a termine, quella che potrebbe cambiare un po’ il volto al reparto esterni attuale di coach Di Paolantonio.

Rodriguez prima di approdare in Sicilia ha giocato da protagonista stagioni in doppia cifra di media a Latina e Treviglio, e in precedenza a Forlì e Roseto, dove ha dimostrato di essere un giocatore da quintetto per questi livelli.

La Sella ci sta pensando, ma come detto l’operazione è complessa.

SECONDO ASSISTENTE.

La Benedetto è lieta di comunicare di aver raggiunto l’accordo per un anno con Giovanni Piastra, che sarà il secondo assistente allenatore. L’ex Casale

e Ravenna tra le tante, nonché assistente di Dan Hartfield, Advanced Scout per i Sacramento Kings, ha chiuso l’ultima stagione a Ozzano.

Giovanni si è presentato così alla piazza biancorossa: "Sono molto contento di poter entrare a far parte dello staff della Benedetto. Conosco Andrea Cotti dal corso allenatore che abbiamo fatto insieme e con Emanuele ho giocato contro lo scorso hanno e poter lavorare con loro è una cosa che mi entusiasma e non vedo l’ora di cominciare per poter contribuire al lavoro quotidiano. Sarà sicuramente una bella sfida vista la nuova formula del campionato, ma sono sicuro che lavorando giorno dopo giorno riusciremo a toglierci grandi soddisfazioni".

m. p.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su