La Stosa Virtus sfida Empoli per il primo posto. Ceccarelli avverte: "Serve la concentrazione"

5 novembre 2023
La Stosa Virtus sfida Empoli per il primo posto. Ceccarelli avverte: "Serve la concentrazione"

La Stosa Virtus sfida Empoli per il primo posto. Ceccarelli avverte: "Serve la concentrazione"

Alle 17,30 al PalaCorsoni va in scena la sfida di alta classifica del campionato di serie B Interregionale. Da una parte la capolista solitaria del girone, l’Use Empoli, dall’altra una galvanizzata Stosa Virtus reduce dal bellissimo successo ottenuto mercoledì nel turno infrasettimanale. In palio c’è il primo posto in classifica, in questo momento appannaggio meritatamente dell’Use di coach Valentino, che alla Virtus è un ex avendo allenato per una stagione nel settore giovanile rossoblu. Di fronte alla formazione senese si presenta la grande occasione di poter affrontare la prima della classe per agganciarla in classifica e per dare un ulteriore segnale ad un campionato quanto mai equilibrato. Empoli è infatti considerata da tutti come la favorita numero uno del girone tosco-ligure-piemontese grazie anche alla presenza nel proprio roster di un giocatore top come Guido Rosselli, vero e proprio leader dei biancorossi. La Stosa è invece una delle formazioni che punta ad insidiare le prime della classe, come dimostra anche la classifica attuale che vede i rossoblu nel gruppo delle seconde a soli due punti di distanza dall’Use. La squadra di coach Lasi si è allenata benissimo nei giorni scorsi ed a parte qualche acciacco per Diminic, dovuto alla forte botta rimediata mercoledì contro Lucca, tutto è pronto per l’assalto alla capolista. Anche l’ambiente rossoblu è carico al punto giusto tanto che si prevede il sold out al PalaCorsoni. "Empoli è una squadra solida e di qualità, come dimostra il cammino fatto finora – afferma l’assistant coach della Stosa Edoardo Ceccarelli (nella foto) – E’ una squadra che alterna un mix di esperienza, con giocatori quali Quartuccio, Rosselli e Sesoldi, a dei giovani molto interessanti del loro settore giovanile come Giannone, Mazzoni e Baccetti. Dovrà essere una partita per noi di alta concentrazione, intensità e qualità. Empoli è un’ottima squadra molto ben allenata, quindi dovremo stare particolarmente attenti e intensi per tutti i 40 minuti. E’ la terza partita settimanale sia per noi che per loro - conclude Ceccarelli - chiaramente è stata una settimana diversa rispetto a quella classica per quanto riguarda la preparazione del match, dovremo quindi essere più presenti mentalmente per non fare degli sforzi in più in una partita impegnativa come quella che ci aspetta".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su