Qui Ravenna. Bernardi: "A rimbalzo nessuna distrazione»

L'OraSì Ravenna deve vincere oggi al PalaCosta contro il Cus Jonico Taranto per aumentare il gap su Vicenza e dare un po' di serenità. I giocatori chiave dovranno dare risposte importanti, ma Thioune sarà un avversario temibile. Ingresso scontato per chi si presenterà con il pettorale della Maratona di Ravenna.

19 novembre 2023

Vincere per ritrovare il sorriso e per compiere un passo avanti importante in classifica. Non ha alternativa oggi l’OraSì, di scena alle 18 al PalaCosta contro il Cus Jonico Taranto, ultima in classifica insieme a Vicenza con due punti in meno dei ravennati. Una vittoria permetterebbe di aumentare il gap su entrambe le inseguitrici (difficilmente Vicenza sbancherà San Vendemiano, seconda della classe) e darebbe a Ravenna un po’ di serenità. Al di là della classifica, l’OraSì deve dare risposte importanti soprattutto con tre suoi giocatori chiave: Paolin De Gregori e soprattutto Nikolic, trio da cui dipendono le sorti della squadra. A favore dell’OraSì ci sono anche le statistiche, perché Taranto è allergica alle gare in trasferta, pur avendone vinta contro le zero dei romagnoli. "La settimana di allenamenti è stata abbastanza positiva pur avendo dovuto convivere con qualche acciaccato – spiega coach Massimo Bernardi – ma saremo al completo. Contro Taranto vogliamo fare tutti insieme soltanto una cosa: vincere la partita. Non sono preoccupato delle ultime sconfitte perché è nell’ordine delle cose che nell’arco di una stagione ci possano essere momento più complicati, anche perché abbiamo giocato partite difficili. A Imola ad esempio abbiamo sbagliato alcune cose e non siamo stati pronti a giocare una battaglia vera e tosta, cosa imprescindibile contro squadre che giocano con il coltello fra i denti e che hanno un fattore campo importante. Purtroppo, ci siamo un pochino sciolti nel momento decisivo e questo non va bene, ma sono completamente fiducioso del fatto che tutte queste esperienze verranno immagazzinate in senso positivo dai ragazzi".

Proprio in casa dell’Andrea Costa, l’OraSì ha sofferto a rimbalzo e oggi sotto i tabelloni ci sarà da lottare perché arriverà Thioune, miglior rimbalzista di tutta la serie B Nazionale con 10.8 carambole di media a gara. "Ci siamo allenati tutta la settimana con due priorità a livello tattico: prendere rimbalzi e cercare di perdere meno palloni. Abbiamo inoltre lavorato su cose specifiche anche nel 5 contro 5 per incentivare l’attenzione dei ragazzi a queste due situazioni che saranno fondamentali. Dobbiamo assolutamente limitare Thioune che fa la differenza, ma Taranto ha altri atleti molto validi come Reggiani, Conte e Valentini che hanno delle caratteristiche ben precise. Dobbiamo fare una bella partita e portare veramente a casa in modo concreto i due punti". Tutti coloro che si presenteranno alle biglietterie del PalaCosta con il proprio pettorale della Maratona di Ravenna, avranno l’ingresso scontato al costo di 7 euro.

l.d.f.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su