S’è già acceso il mercato d’autunno. Per i rivali di Forlì subito due innesti

Chiusi ha inserito Ceron e, pochi giorni fa, il lettone Jonats. Colpi anche per Cividale e Nardò

11 novembre 2023
S’è già acceso il mercato d’autunno. Per i rivali di Forlì subito due innesti

S’è già acceso il mercato d’autunno. Per i rivali di Forlì subito due innesti

Il campionato di serie A2 corre veloce verso il giro di boa della prima fase e cominciano a ‘bollire’ anche i primi colpi di mercato. Tra club costretti a correre ai ripari in seguito a problemi fisici di componenti del roster e altri intenti a rinforzarsi per giocare un ruolo da protagonista, nelle ultime settimane sono andate in porto diverse trattative. Due delle quali, peraltro, riguardano proprio la prossima avversaria della Pallacanestro 2.015.

Chiusi, contro cui i biancorossi incroceranno i guantoni domani, ha recentemente inserito addirittura due nuovi elementi in squadra. L’arrivo più fresco è di ieri ed è sul fronte degli stranieri: i toscani, dopo una settimana di ‘gestazione’ hanno annunciato l’ingaggio del lettone Ervins Jonats, ala grande classe 1991 reduce da un inizio di stagione in patria con la maglia del Liepaja (9,7 punti e 3,5 rimbalzi). Lo scorso anno ha invece vissuto un’esperienza nella terza serie spagnola. Jonats andrà a sostituire – momentaneamente, a quanto pare – l’infortunato Kahliel Spear, ai box per diverso tempo a causa di una frattura alla caviglia.

San Giobbe che, da metà dello scorso mese, può contare anche sull’apporto dell’esperta guardia-ala Marco Ceron, che si allenava da inizio ottobre con i nuovi compagni di squadra. Il classe ’92 ha già disputato quattro match con la maglia di Chiusi e garantisce quantità e qualità a coach Bassi. Anche considerando due ulteriori pesanti assenze che si vanno ad aggiungere a quella di Spear: l’Umana deve infatti fare a meno pure di Matteo Martini e Gabriele Stefanini nel reparto esterni. I due sono fermi da più di un mese.

Altre squadre del girone Rosso, poi, si segnalano particolarmente attive. Cento, ad esempio, ha annunciato l’ingaggio fino al termine della stagione dell’interessante Maximilian Ladurner, ex Trento. Andrà a sostituire l’ex Unieuro Lorenzo Benvenuti, che domenica scorsa, contro Rimini, ha subito la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Cividale ha invece identificato il suo secondo straniero nell’esterno Vincent Cole, mentre Nardò ha allungato le rotazioni con i ritorni di Lorenzo Baldasso e Jacopo Borra (al posto dell’infortunato Andrea Donda).

Il colpaccio, però, è di Cantù nel girone Verde. La compagine brianzola, dopo aver fatto i conti col ko di Filippo Baldi Rossi (da valutare i tempi di recupero), ha infatti messo nero su bianco niente di meno che Riccardo Moraschini. Dopo l’esperienza tra le fila dell’Olimpia Milano con finale ‘burrascoso’, l’esterno di Cento, lo scorso anno, ha messo insieme 5,8 punti in 15,8’ a Venezia. Insomma, un autentico fuoriclasse per la serie A2.

Simone Casadei

Continua a leggere tutte le notizie di sport su