Sella, idea Barbante in area. Ma Treviglio ora dice no

Basket serie A2: un nome che piaceva già la scorsa estate quando era alla Effe. In stand by la situazione Delfino, ora la priorità è prendere un lungo.

8 novembre 2023
Sella, idea Barbante in area. Ma Treviglio ora dice no

Sella, idea Barbante in area. Ma Treviglio ora dice no

E’ Simone Barbante l’ultima idea del ds centese Giulio Iozzelli per tamponare la falla creatasi con l’infortunio di Benvenuti.

Un nome di cui si era parlato a lungo anche in estate in casa biancorossa, all’indomani delle separazioni con Zilli e Berti, ma Treviglio era stata più convincente e si era aggiudicata il 24enne pivot in uscita dalla Fortitudo.

Ma andiamo per gradi, perchè la Benedetto XIV attuale è in fase di attenta valutazione, tra le cose che si vorrebbero fare, ciò che si vorrebbe cambiare e ciò che budget e mercato permettono di fare. L’americano Ty Sabin ad esempio, continua a non convincere appieno e nelle ultime uscite i suoi numeri sono stati bugiardi rispetto allo svolgimento delle partite, per quello si tiene sotto controllo tutto ciò che il mercato può offrire, in sostituzione o in aggiunta, visto che da tempo si allena a Cento, città in cui vive, Carlos Delfino. L’ex nazionale argentino ed ex Nba sembrava nei giorni scorsi vicino alla firma in biancorosso, ma l’infortunio di Benvenuti ha cambiato le priorità e i ruoli nei quali è necessario investire. Ed ecco che il discorso torna appunto al lungo che serve per affiancare Archie e Bruttini.

Fermo ancora per qualche mese l’ex Udine e Ferrara Pellegrino, fermo dalla scorsa stagione l’ex capitano del Kleb Luca Campani, è chiaro che la preferenza vada su giocatori già allenati e pronti, poco utilizzati dai club di appartenenza.

E’ il caso di Simone Barbante, 24enne centro mancino ex Biella e Fortitudo Bologna attualmente a Treviglio, dove viaggia a 2,0 punti e 1,5 rimbalzi in 7,1 minuti. Il giocatore del 1999 però al momento è blindato e Treviglio non lo libera, almeno per ora. Probabile quindi che domenica a Bologna la Sella non cambi volto, ma sarebbe necessario avere il rinforzo entro la trasferta di Orzinuovi, tra due settimane. Quello è l’obiettivo.

m. p.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su