Stosa Virtus sale in cattedra e batte l’Use Empoli. Spodestata la capolista dalla vetta della classifica

6 novembre 2023
Stosa Virtus sale in cattedra e batte l’Use Empoli. Spodestata la capolista dalla vetta della classifica

Stosa Virtus sale in cattedra e batte l’Use Empoli. Spodestata la capolista dalla vetta della classifica

STOSA

73

EMPOLI

62

STOSA: Berardi 2, Bolis 11, Bartoletti 3, Dal Maso 6, Bruttini ne, Laffitte 9, Olleia 4, Costantini 9, Calvellini 17, Diminic 4, Lombardo 8. All. Lasi.

EMPOLI: Giannone 12, Ramazzotti ne, Baccetti, Sesoldi 14, Rosselli 9, Fogli ne, De Leone 7, Mazzoni 7, Quartuccio 4, Tosti ne, Regini ne, Cerchiaro 9. All. Valentino.

Parziali: 15-18; 43-33; 60-50.

SIENA – La Stosa vince con merito il big match con una partita quasi perfetta. I rossoblù battono la ex capolista Empoli volando in vetta alla classifica del girone. Si comincia in un clima infuocato con il PalaCorsoni gremito. La partita è equilibrata nei primi minuti con Calvellini da una parte e Mazzoni dall’altra che guidano i rispettivi attacchi. Il primo parziale ospite arriva oltre metà del quarto quando i troppi rimbalzi offensivi concessi agli empolesi permettono all’Use di portarsi sull’11-18. La replica senese è affidata a Bartoletti e Bolis (foto) che chiudono il quarto sul 15-18 esterno. All’inizio del secondo periodo Empoli tocca il +8 sul 17-15 ma la Stosa si accende. Tutto parte dalla difesa dove si alzano i giri dei contatti e dell’aggressività. In attacco la Virtus è fluida e trova in Bolis il riferimento. La guardia segna due volte dai 6,75 mentre Laffitte ne mette 4 da dentro l’area: il parziale è fatto e la Stosa vola sulle ali dell’entusiasmo. I rossoblù toccano il +9, Empoli risponde con Rosselli dalla lunetta, ma una penetrazione di Calvellini quasi a fil di sirena consente al team di coach Lasi di portarsi al riposo lungo in doppia cifra di vantaggio (43-33). Un parziale di 0-7 firmato Rosselli riporta a contatto gli ospiti in avvio di terzo quarto, ma ci pensa Calvellini con 5 punti di fila a ristabilire le distanze. La Stosa trova con Costantini, Diminic e Laffitte i punti che la fanno volare sul 58-40 a 3’ dalla terza sirena. Coach Valentino è costretto al time out: l’Use rientra più viva e trova i canestri che consentono di riportarsi a -10 all’ultimo intervallo. Nei primi 3’ dell’ultimo periodo il punteggio dice 62-50 Virtus. Capitan Sesoldi riporta gli ospiti sul -5 (62-57). La Virtus sbaglia ma mantiene 7-8 punti di margine. Lombardo a 40“ dalla fine segna la tripla e chiude i conti.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su