Stosa-VisMederi: un derby come allenamento a Siena - Costone prevale nel totale, due quarti a testa

La Stosa Siena ha disputato un secondo scrimmage stagionale contro il Costone, vincendo con un punteggio totale di 22-17, 16-23, 22-21, 12-23. La prossima amichevole sarà mercoledì 13 al PalaCorsoni contro Arezzo, per prepararsi al meglio alla stagione.

7 settembre 2023


Stosa-VisMederi: un derby come allenamento a Siena - Costone prevale nel totale, due quarti a testa

Stosa-VisMederi: un derby come allenamento a Siena - Costone prevale nel totale, due quarti a testa

Secondo scrimmage stagionale per la Stosa che dopo il test con Montevarchi alza il livello della competizione affrontando il Costone. Due quarti a testa l’esito finale del test con punteggio totale in favore del tram della Piaggia (22-17, 16-23, 22-21, 12-23). La Virtus si presenta sul parquet senza Dal Maso e Berardi, alla prese con alcuni acciacchi. Si parte con questi quintetti: per i locali Bartoletti, Bolis, Lombardo, Olleia, Diminic, i gialloverdi rispondono con Banchi, Banchero, Terrosi, Ondo Mengue, Nasello. Buoni ritmi in avvio per entrambe le squadre, con Diminc da una parte e Nasello dall’altra a mettersi sulle spalle i rispettivi attacchi.

Nella seconda metà del quarto Calvellini e Laffitte portano energia e punti dalla panchina consentendo alla Stosa di chiudere 22-17. Nel secondo periodo parte bene il Costone chepiazza un parziale di 12-0 in avvio. Virtus che si sblocca dal campo dopo 4 minuti con una penetrazione di Bolis trovando continuità offensiva. A metà è 12-16 per gli ospiti. Sul finire del quarto la Vismederi alza di nuovo l’intensità difensiva e la tripla di Terrosi chiude il parziale sul 16-23.

Dopo la pausa meglio la Stosa che con i rimbalzi offensivi di Diminic e la tripla di Costantini si porta sul 7-2. Il Costone con Banchi e Nasello torna a farsi sotto, ma la Virtus mantiene il vantaggio riuscendo a correre in transizione con Laffitte, Calvellini e Olleia. Altre due triple in fila di Banchi portano il Costone in vantaggio 17-18. Gli ospiti rimangono avanti, ma il floater sulla sirena di Diminic regala il 3° quarto alla Virtus.

Le energie del rossoblu si esauriscono nel quarto finale. Le rotazioni accorciate (stop precauzionale anche per Bartoletti nel terzo quarto) e la stanchezza non permettono ai rossoblu di tenere testa a un Costone più brillante. I ragazzi di Tozzi si aggiudicano il quarto parziale 12-23. Ultimi minuti aggiuntivi con tutti gli under di entrambe le squadre in campo e vittoria del tempino 12-8 per la Virtus.

Prossima amichevole per la Stosa mercoledì 13 al PalaCorsoni (Cus) contro Arezzo nella prima uscita sul parquet dove si disputeranno le gare interne dei rossoblu

Continua a leggere tutte le notizie di sport su