Trasferta in Abruzzo. Momento delicato per la Virtus. Domani a Cepagatti

La Virtus Civitanova affronta una trilogia abruzzese per chiudere il girone d'andata. L'Amatori Pescara è la prima avversaria, formazione forte e con individualità di spicco. La Virtus è malconcia ma spera di potercela giocare alla pari.

18 novembre 2023
Momento delicato per la Virtus. Domani a Cepagatti

Momento delicato per la Virtus. Domani a Cepagatti

Trilogia abruzzese per la Virtus, in coda al girone d’andata. In scaletta nel calendario: domani a Cepagatti (ore 18) contro l’Amatori Pescara, poi in casa col Teramo e infine a Roseto. Tutte formazioni sul lato destro della classifica, come del resto la Virtus. L’Amatori è la migliore di questa sezione, con 2 punti in più degli aquilotti. Schiavi dovrà fare a meno di Bini, ha una lesione muscolare che lo terrà fuori per qualche settimana. Ci sarà Vallasciani. In dubbio la presenza di Botteghi per un attacco febbrile. L’Amatori è stata l’unica capace di battere la leader Bramante Pesaro. In casa sua ha superato anche l’Attila Porto Recanati, insomma sa farsi rispettare al cospetto delle più forti. La Virtus affronta il match con un po’ d’affanno per il fermento in infermeria e per le inquietudini alimentate dai tre ko di fila. È un momento delicato, come conferma Marco Pallotti (foto). "Le ultime tre gare del girone d’andata – ha dichiarato il general manager aquilotto – saranno le cartine tornasole del nostro campionato. L’Amatori Pescara è una squadra completa, con individualità di spicco. Viene dal ko di Senigallia e vorrà rifarsi. Noi siamo un po’ malconci ma contiamo di potercela giocare alla pari sperando, qualora dovesse finire ancora una volta in volata, che la fortuna ci sia amica". Un pensierino a eventuali rinforzi? C’è sempre Valerio Amoroso libero. "Assolutamente no. Al momento non abbiamo necessità impellenti".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su