Verso la Supercoppa. Andrea Costa, pronta per il derby di sabato

Basket B Nazionale Coach Di Paolantonio: "Proveremo a vincere". Domani test amichevole a Ravenna, Bresolin cerca altro spazio.

di LUCA MONDUZZI -
5 settembre 2023
Andrea Costa, pronta  per il derby di sabato

Andrea Costa, pronta per il derby di sabato

di Luca Monduzzi

Sarà una settimana intensa e carica di lavoro per l’Andrea Costa. Dopo aver archiviato la prima amichevole con i Tigers Cesena i biancorossi tengono sempre il mirino puntato alla prima giornata di campionato, avviando la loro terza settimana di allenamento, contrassegnata da lavoro intenso e inframezzata da un altro test mercoledì pomeriggio a Ravenna, che porterà poi verso il derby di Supercoppa di sabato sera, che come lo scorso anno sarà la prima sfida ufficiale.

"Con Cesena abbiamo provato quello su cui ci stiamo allenando, pur in una situazione non semplicissima poiché mancavano due elementi delle rotazioni – dice coach Emanuele Di Paolantonio –, ma in generale ho visto nei ragazzi voglia di passarsi la palla e fare bene difensivamente, per cui sotto questo punto di vista è andato bene".

Oltre al play Gianmarco Sorrentino, out è stato anche il pivot Riccardo Crespi per un risentimento muscolare che lo ha limitato a lavoro differenziato negli ultimi giorni; da ieri il graduale reinserimento in gruppo.

Da qui i tanti minuti a chi come Dejan Bresolin ha cercato di fare il suo sotto canestro.

"Con tanti limiti dovuti alla giovane età e all’inesperienza, ha provato a dare il suo contributo giocando parecchi minuti viste le minori rotazioni e con meno recupero, per cui ha fatto uno sforzo importante. Deve continuare il suo processo di crescita che durerà per tutto l’anno".

Chi era al debutto vero e proprio è stato il lituano Lukas Aukstikalnis, che si è allenato appena il giorno prima.

"Non era facile per lui essendo arrivato in squadra da un giorno, ma il suo impatto è molto positivo. È un professionista di alto livello, serio e valido, che dopo le nostre chiacchierate telefoniche e lo scambio di materiale che già aveva studiato, è arrivato subito pronto al primo allenamento. È normale che fosse un po’ indietro ma ha avuto tanta voglia e disponibilità e ora lavoriamo con pazienza sul suo inserimento, così come su quello degli altri".

Sabato sera (palla a due alle 20,30 al PalaRuggi, ma con la Virtus nelle vesti di padrona di casa) il primo impegno ufficiale sarà già il derby imolese, ma coach Di Paolantonio ribadisce quello che è il suo obiettivo.

"Diciamo che è un allenamento ufficiale perché come ho sempre detto e continuo a ribadire, il risultato che a me interessa è quello del primo di ottobre – chiude –. Non siamo nemmeno a metà del precampionato e arriveremo alla sfida di sabato con carichi di lavoro importanti per gli allenamenti che faremo nel corso di questa settimana. Non penseremo alla partita, se non quando saremo in campo e ovviamente proveremo a vincere e a dare il meglio di noi stessi. Ma il risultato andrà analizzato per il periodo che è".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su