Virtus Magagnoli verso la riconferma

In attesa dell’annuncio di coach Galetti, dovrebbero restare in giallonero anche Masciarelli, Valentini e Fiusco

di ANTONIO MONTEFUSCO -
13 giugno 2024
Virtus Magagnoli verso la riconferma

Virtus Magagnoli verso la riconferma

La calma è la virtù dei forti, il silenzio è la saggezza di chi vuole fare grandi cose. In casa Virtus Imola tutto sembra fermo alla sconfitta nel derby del 21 aprile che ha chiuso la regular season. Da quel momento tanti spifferi e quasi nessuna notizia ufficiale se non l’addio al tecnico Mauro Zappi. Il club fin qui non è stato fermo, ha fatto i suoi passi e presto dovrebbe annunciare le novità del nuovo corso che porteranno al prossimo campionato ancora in serie B Nazionale.

La prima situazione da sbrogliare riguarda le quote societarie passate dalle mani di Luca Sassi a quelle di Luca Marchetti, gli attuali azionisti però hanno un diritto di prelazione e lo eserciteranno chiudendo di fatto il ritorno in giallonero di Marchetti.

C’è tempo fino al 17 giugno per poter far valere la propria priorità e questo accadrà con un incontro dal notaio Tassinari in cui il presidente Davide Fiumi incrementerà le sue azioni passando dall’attuale 43,70 per cento probabilmente all’oltre 80.

Aumenterà anche la quota societaria del fratello Alessandro che ora si è attesta al 5 per cento. Gli altri azionisti sono Corrado Passera 5 per cento, Stefano Loreti 3,30 e Renzo Balbo 3,3.

Quest’ipotesi sulla ripartizione delle quote, troverà conferma entro qualche giorno quando il club comunicherà le novità. Non va però escluso che nel breve e medio periodo possa entrare qualche altro imprenditore a rafforzare il club. La Virtus vuole darsi una struttura sempre più forte ed essere competitiva in un torneo impegnativo con la serie B Nazionale.

C’è una squadra da costruire e da mandare in campo. Il primo tassello è l’allenatore, colui che dirigerà l’orchestra. Non dovrebbero esserci sorprese, l’uomo prescelto per il dopo Zappi è Gianluigi Galetti, allenatore esperto con un passato in tante squadre in cui ha raggiunto gli obiettivi dal club. Con lui ci sarà nei panni di vice l’imolesissimo Aki Zarifi e Andrea Zotti da collaudato assistente.

Annunciato il coach, si entrerà nel vivo della costruzione del roster che avrà il compito di fare meglio dell’ultima Virtus. Al momento tutti i giocatori sono ancora sotto contratto con il club, ma l’impressione è che molti elementi potrebbero salutare. Sembrano certi della permanenza Masciarelli, Valentini, Fiusco e Magagnoli. Lo stesso discorso vale per Daniele Ohenhen.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su