Al lavoro per il match di domenica. Pasqualini: "Servirà la migliore Civitanovese contro la K Sport Montecchio Gallo»

La Civitanovese affronterà domenica la K Sport Montecchio in un campionato molto equilibrato. Il terzino Lorenzo Pasqualini spiega che l'avversario è forte e con giocatori d'esperienza. La squadra è preoccupata per le sorti del vicecapitano Ivan Visciano.

9 novembre 2023
Pasqualini: "Servirà la migliore Civitanovese contro la K Sport Montecchio Gallo"

Pasqualini: "Servirà la migliore Civitanovese contro la K Sport Montecchio Gallo"

"Il campionato propone gare durissime, contro il K Sport Montecchio dovremo dare del nostro meglio". Sono le parole di Lorenzo Pasqualini, terzino della Civitanovese, che guarda già alla gara di domenica quando alle 15 i rossoblù ospiterà la formazione pesarese. "Si tratta di un torneo molto equilibrato, lo vediamo – spiega il classe 1989 – dai risultati. Domenica ci aspetta una formazione difficile da affrontare, che sta facendo bene, proprio com’era nei pronostici". La compagine guidata dal tecnico Simone Lilli è reduce dalla vittoria nel derby con l’Urbania e in classifica vanta 14 punti, quattro in meno dello stesso team di Sante Alfonsi. "Hanno calciatori di qualità, soprattutto sulle fasce. Poi vantano diversi nomi d’esperienza, mi viene in mente Lorenzo Paoli, un giocatore molto forte e con una grande carriera". In casa rossoblù resta l’apprensione per le sorti del vicecapitano Ivan Visciano a causa della botta al costato rimediata durante il primo tempo contro la Sangiustese. La prima radiografia, effettuata lunedì, ha dato esito negativo tuttavia l’ex Ancona e Turris, che in questi giorni ha svolto allenamenti differenziati, oggi si sottoporrà ad un ulteriore esame. Con il terzo pareggio consecutivo, il team del patron Profili ha sciupato l’occasione di agganciare in classifica la capolista Urbino (che deve recuperare la gara rinviata con il Castelfidardo), facendosi raggiungere dal Chiesanuova. "Rispetto ad altri confronti, nell’ultima sfida, contro l’undici di Bolzan, abbiamo sofferto un po’ di più, soprattutto nel secondo tempo – analizza Lorenzo Pasqualini – per la bravura dell’avversario. Tuttavia, dobbiamo essere lucidi e pensare che nel complesso il pareggio ci poteva stare".

Francesco Rossetti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su