Alta quota Montegranaro. Decisivo il fattore cambi

La squadra di Marinelli vince contro la diretta concorrente. Chiesanuova nei minuti finali con la rete del subentrato Tonuzi.

20 novembre 2023
Alta quota Montegranaro. Decisivo il fattore cambi
Alta quota Montegranaro. Decisivo il fattore cambi

1

CHIESANUOVA

0

: Taborda, Di Biagio (46’ Foresi), Ruggeri, Kukic, C. Tissone (46’ Tonuzi), Pagliarini, Perpepaj (81’ Rozzi ), Capponi, Radojicic (51’ Jallow), Morales, Giuggioloni (56’ Merzoug). All. Daniele Marinelli.

CHIESANUOVA: Fatone, Molinari (75’ Corvaro), Iommi, Badiali, Canavessio, Monteneri, Bonifazi (46’ Crescenzi), Morettini (76’ Rapaccini), Sbarbati (86’ Trebelsi), Mongiello, Pasqui (56’ Carnevali). All. Roberto Mobili.

Arbitro: Luca Pasqualini della sezione di Macerata.

Rete: 84’ Tonuzi.

Note. Ammoniti: Giuggioloni, Capponi, Perpepaj, Badiali, Canavessio. Angoli: 5-2 ; Recupero: 0’-5’.

Allo stadio “La Croce” si chiude con una vittoria dei padroni di casa del Montegranaro una delle gare più attese della giornata, contro il Chiesanuova. Ad affrontarsi due delle squadre più in forma del momento, entrambe impegnate nella corsa ai vertici della classifica. Obiettivo recuperare punti dalla capolista Civitanovese e continuare una cavalcata strepitosa a livello di risultati e prestazioni, comun denominatore per entrambe le formazioni. Sfida subito accesa tra le due squadre, che giocano un bel calcio e non hanno paura di attaccare. Nel primo tempo grande prestazione del Chiesanuova, che crea almeno tre nitide palle gol, ma Taborda è straordinario e insuperabile e riesce a sventare sempre il pericolo, negando la rete a Bonifazi, Sbarbati e Mongiello. Il Chiesanuova attacca, ma non sfonda. Così nella ripresa Marinelli cambia schieramento, inserisce forze fresche e il Montegranaro sembra beneficiarne. I calzaturieri iniziano a conquistare campo e sfiorano il vantaggio. Passano i minuti e il pareggio sembra materializzarsi, ma nel finale la gara si accende e succede di tutto. Al 84’ retropassaggio errato di un difensore locale, Mongiello conquista la sfera, ma sbaglia la conclusione, innescando il contropiede vincente del Montegranaro. La ripartenza gialloblù è finalizzata da un gran bel tiro a giro di Tonuzi, proprio uno dei subentrati nell’intervallo, che batte Fatone e termina in rete. Rete pesante quella dell’attaccante calzaturiero, che interrompe la lunga striscia positiva del Chiesanuova. Gli uomini di mister Roberto Mobili scivolano così al quarto posto, superata proprio dal Montegranaro, che al contrario mette a referto la terza vittoria consecutiva e si porta al secondo posto (scavalcato anche l’Urbino, ndr), alle spalle della capolista Civitanovese.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su