Azzurri, assalto alla Spal. La Carrarese si affida al fattore campo per restare tra le grandi

Apuani irresistibili in casa. Recuperati Schiavi e Cicconi, out Grassini e Morosini

19 novembre 2023
La Carrarese  si affida al fattore campo per restare tra le grandi

La Carrarese si affida al fattore campo per restare tra le grandi

Battere la Spal per rimanere tra le grandi del girone e salire magari sul podio provvisorio della classifica. Le alte ambizioni della Carrarese le impongono di tenere sempre il piede ben premuto sul pedale dell’acceleratore. Oggi (ore 16.15) Della Latta e compagni puntano anche sul fattore ’Marmi’ per ottenere i tre punti. La Carrarese, infatti, in casa è un rullo compressore. Con uno score di 5 vittorie e 1 pari è la squadra che fin qui ha fatto più punti di tutti (16) in casa. Primato condiviso con la capolista Cesena. Il sintetico dello stadio è ormai un ’rifugio’ sicuro per i marmiferi anche quando il supporto del pubblico numericamente si fa un po’ desiderare. Per la sfida odierna Dal Canto recupera due pilastri come Schiavi e Cicconi ma perde altri due elementi, Grassini e Morosini, che si sono aggiunti nell’infermeria azzurra ai due lungodegenti Capezzi e Giannetti. Assenza che si prospetta lunga per Grassini, fratturatosi la clavicola in allenamento, ma le alternative nel ruolo non mancano visto che oltre a Zanon il tecnico veneto ha anche la carta Raimo da giocarsi per la fascia destra. Lo stop di Morosini, invece, dovrebbe essere soltanto momentaneo.

A livello di formazione difesa che funziona non si cambia e così Coppolaro potrebbe doversi accontentare anche stavolta della panchina. A centrocampo sicuro il rientro dal primo minuto dell’argentino Schiavi non altrettanto quello di Cicconi. Se il laterale comasco non fosse ancora al cento per cento Belloni al suo posto sarebbe tutt’altro che un ripiego. Palmieri e Zuelli sono in lizza, invece, per un posto da mezzala. In attacco si va verso la conferma della coppia Panico-Capello con Simeri pronto a ritagliarsi spazio nella ripresa.

La Spal arriva in emergenza ai Marmi. Contiliano, out per la febbre, è l’ultimo della lunga serie di indisponibili fra gli estensi. Il polacco Peda è in Nazionale, Rabbi non recupera e poi ci sono i lungodegenti Siligardi, Arena, Sits, Dalmonte e Iglio. Colucci dovrebbe schierarsi con un molto coperto 5-4-1.

Gianluca Bondielli

Continua a leggere tutte le notizie di sport su