Brito decide il derby e inguaia il Masi Torello

Eccellenza: la punta del Sant’Agostino (espulso nel finale con Di Bari) ancora una volta decisiva davanti a un pubblico importante

19 novembre 2023
Brito decide il derby e inguaia il Masi Torello

Brito decide il derby e inguaia il Masi Torello

masi torello

0

sant’agostino

1

MASI T. VOGHIERA: Campi, Valesani, Medi (74’ Nappi), Molossi, Di Bari, Maneo, Bonenti (59’ Salonia), Bellisi (94’ Lolli), Fregnani (81’ Toffano), Grimandi (74’ Righetti), Vanzini. All. Galletti.

SANT’AGOSTINO: Costantino, Ceneri, Roda (81’ Franchi), Fiorini, Iazzetta, Gasparetto, Lenzi (72’ Guerzoni), Schiavon, Brito, Lodi, Gherlinzoni (94’ Gilli). All. Cavallari.

Arbitro: Rotondo da Frattamaggiore.

Rete: 7’ Brito

Note: ammoniti Fregnani, Fiorini e Gasparetto. Espulsi Di Bari e Brito.

È il Sant’Agostino ad aggiudicarsi la vittoria nel derby contro il Masi Torello Voghiera, anticipo della 13esima giornata del Girone B di Eccellenza. A decidere il confronto, davanti ad un pubblico delle grandi occasioni, è stata la rete siglata da Brito nei minuti iniziali del primo tempo. Nella prima frazione parte meglio il Sant’Agostino, che al 6’ ha la prima occasione per portarsi in vantaggio: da calcio d’angolo, Roda calcia direttamente verso lo specchio della porta, ma trova la rocambolesca respinta di Campi che colpisce prima il palo e poi esce. Poco più di un giro di orologio e gli ospiti trovano la rete con Brito, che sul lancio lungo di Roda, conquista palla e batte l’estremo difensore del Masi in uscita per lo 0-1. Al 21’ ci provano ancora i ‘ramarri’ con Gherlinzoni: l’attaccante riceve palla da Brito e, spalle alla porta, si gira per la conclusione che si infrange sui difensori avversari. Progressivamente la partita si riequilibra e i padroni di casa hanno una chance per il pari: al 41’ è bella la palla in area di Valesani per Fregnani, il cui tiro termina di poco a lato. Nel recupero, il cross di Ceneri trova il colpo di testa di Gherlinzoni, ma la palla termina a lato. Nella ripresa, i locali entrano in campo con miglior piglio e al 4’ Molossi, su assist di Vanzini, chiama Costantino ad una super parata per salvare la propria porta. Non è da meno Campi che, al 5’, sventa la minaccia sul tiro di Gherlinzoni, arrivato al termine di una splendida cavalcata in contropiede. Al 21’ il rinvio di Costantino colpisce la schiena di Gasparetto e diventa involontario assist per Vanzini che, conquistata palla, si dirige verso la porta e tira, ma l’estremo difensore del Sant’Agostino riesce a parare. Al 27’ si infortuna Lenzi: al suo posto, entra Guerzoni. Al 32’ bella combinazione tra Righetti e Fregnani, con quest’ultimo che va alla conclusione, respinta da Costantino. Nel finale, scintille tra Di Bari e Brito e doppia espulsione, ma il risultato non cambia.

Valerio Franzoni

Continua a leggere tutte le notizie di sport su