Calcio Eccellenza. Rinascita Meda: 7 punti in 3 gare. Mazzini funziona

Il Meda ha cambiato marcia, con due vittorie di fila e 8 gol segnati. Davide Mazzini (1983) è uno dei giocatori che sta facendo la differenza. Il mister Cairoli ha sempre creduto nella crescita della squadra, ora pronta a sfidare Solbiatese, Pavia e l'Ardor. Entusiasmo e fiducia crescono.

9 novembre 2023
Rinascita Meda: 7 punti in 3 gare. Mazzini funziona

Rinascita Meda: 7 punti in 3 gare. Mazzini funziona

Un punto nelle prime otto partite. E sette nelle ultime tre con dentro due vittorie di fila e otto gol in tutto a segno. Il Meda ha improvvisamente cambiato marcia e soprattutto la vittoria nello scontro diretto di domenica sera contro la Vergiatese è risalito anche di qualche gradino in classifica. Tra i giocatori che stanno facendo la differenza in questo periodo c’è Davide Mazzini, che sulla carta d’identità reca come anno di nascita il 1983, ma che in Eccellenza è ancora in grado di fare la differenza. Ora non sappiamo se questa considerazione debba mettere “in cattiva luce” le nuove leve, ma la realtà dice questo. Suo il gol contro la Vergiatese al minuto 85 che ha portato in dote altri tre punti. "Il suo recupero si sta rivelando fondamentale, prima di tutto per le qualità tecniche che ha, ma anche per lo spirito di abnegazione. È encomiabile il suo impegno in campo" dice di lui mister Cairoli che sotto sotto ha sempre creduto nella crescita di questa squadra, lo ricordiamo, ripescata in piena estate, a organico finito e quindi allestita per giocare la Promozione. Ora sulla strada dei bianconeri ci sono Solbiatese e Pavia, poi il derby con l’Ardor. "Ce la giocheremo come ce la siamo sempre giocata fino ad oggi. Non eravamo mai andati in sofferenza, l’unica volta che lo abbiamo fatto in maniera clamorosa era accaduto con la Caronnese. In tante occasioni abbiamo giocato bene senza però raccogliere punti, magari con la Vergiatese non siamo stati così brillanti però alla fine è arrivata la vittoria. Abbiamo imboccato la strada giusta. Entusiasmo e fiducia nei nostri mezzi crescono ogni giorno che passa".

Ro.San.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su