Calcio femminile. L’ateneo al fianco della Maceratese

Un'unione tra l'Università di Macerata e la Maceratese Calcio femminile, per sostenere le studentesse e promuovere i valori formativi dello sport. Rettore e presidente sottolineano l'importanza di mente e fisicità nella crescita personale.

11 novembre 2023
L’ateneo al fianco della Maceratese

L’ateneo al fianco della Maceratese

Si è consolidato il sodalizio tra la Maceratese Calcio femminile e l’Università di Macerata. Il rettore John Mc Court è sceso in campo per sigillare questa stretta collaborazione, incontrando allo stadio della Vittoria il presidente Massimiliano Avallone e le calciatrici della prima squadra del campionato di Eccellenza femminile Figc-Lnd Marche.

"Si tratta di una bellissima realtà, che coinvolge tante ragazze determinate e appassionate. Riteniamo importante sostenerla, far conoscere alle nostre studentesse le opportunità di pratica sportiva offerte da Macerata. Lo sport ha valori formativi universalmente riconosciuti, consente l’apprendimento di competenze e valori come il rispetto di sé, degli altri e dell’ambiente, l’inclusione, la solidarietà" sottolinea il rettore Mc Court.

"Un’unione che cristallizza e rappresenta la stretta connessione tra l’attività intellettuale e quella sportiva in una dimensione ideale in cui mente e fisicità completano la persona e la rendono attiva in tutti i campi" commenta il presidente Avallone. Molte sono le universitarie tesserate con la C.F. Maceratese: Maria Salvucci, Maria Giustozi, Anastasia Di Biasio e Asia Trombaccia.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su