Calcio, il vice patron maggiani e il ds tazzini sono gli artefici dell’importante accordo con la società professionistica. Nasce una nuova collaborazione tra il Ricortola e il settore giovanile della Carrarese

Il Ricortola ha stretto un'importante collaborazione con la Carrarese per il settore giovanile e la scuola calcio. I ragazzi avranno la possibilità di essere monitorati e selezionati dalla società professionistica. Un'opportunità di crescita per i giovani atleti.

9 novembre 2023
Nasce una nuova collaborazione tra il Ricortola e il settore giovanile della Carrarese

Nasce una nuova collaborazione tra il Ricortola e il settore giovanile della Carrarese

Il Ricortola ha portato a termine un importante accordo di collaborazione con la Carrarese per quanto riguarda settore giovanile e scuola calcio. "Nell’ottica di fornire sempre maggiori opportunità di crescita ai nostri ragazzi – spiega il vice presidente Alfredo Maggiani – abbiamo instaurato questo rapporto con la società professionistica della nostra provincia che ci consentirà di svolgere tutta una serie di attività congiunte compresa la possibilità per i nostri tecnici di assistere a sedute di allenamento delle squadre gialloazzurre e di avere uno scambio di know-how. I nostri atleti saranno, inoltre, monitorati dalla Carrarese ed i più meritevoli avranno la possibilità di esserne selezionati".

A Carrara con l’avvento del macedone Zoran Gjorgiev, noto per essere stato per tanti anni il responsabile del settore giovanile di diverse società professionistiche del nord Italia, si è aperta una politica di cooperazione con le società limitrofe ed il Ricortola ha deciso di entrare in questo quadro sinergico.

"Siamo convinti che legarci ad un club professionistico presente sul nostro territorio e che ha strategie per lo sviluppo qualitativo di atleti ed istruttori possa essere una scelta giusta – ha ribadito il direttore sportivo del settore giovanile Daniele Tazzini – e che possa portarci dei benefici nel breve e nel medio periodo. Questa partnership è un ulteriore conferma dell’attenzione che diamo al nostro vivaio che già si concretizza nella scelta di tecnici qualificati e nell’utilizzo di strutture all’avanguardia in provincia con un campo in erba che ci è invidiato da tutti".

Gianluca Bondielli

Continua a leggere tutte le notizie di sport su