Calcio serie D: domenica al Galli, alle 15, arriverà l’Aglianese che ha sconfitto all’esordio San Donnino. Imolese, D’Amore: "Bisogna lavorare di più»

Il mister dopo il ko con il Mezzolara: "Ora portiamoci dietro le buone cose mostrate nel primo tempo"

12 settembre 2023
Imolese, D’Amore: "Bisogna lavorare di più"

Imolese, D’Amore: "Bisogna lavorare di più"

Prima partita in campionato e prima sconfitta per l’Imolese. Brusco stop, domenica a Molinella, nel giorno in cui la Serie D è tornata ad accogliere i rossoblù cinque anni abbondanti dopo l’ultima volta. Mezzolara cinico nel primo tempo e pimpante nella ripresa, quando i rossoblù hanno sì provato a rimetterla in piedi, ma non con la spinta necessaria per strappare almeno un pari. Fatale l’errore difensivo iniziale che ha portato al vantaggio di Corsi, che l’Imolese ha pagato a caro prezzo, come ha dichiarato nel post-gara mister Gianni D’Amore: "Il gol subito su un nostro disimpegno difensivo ci è costato caro, anche se a mio avviso i ragazzi hanno giocato comunque un buon primo tempo, creando diverse palle gol. Nel primo tempo siamo stati noi a fare la partita, il rammarico più grande è stato quello di non avere dato continuità alla prestazione anche nei secondi 45 minuti". Amareggiato, il tecnico rossoblù, per come l’Imolese ha gestito la seconda parte del match, in cui è riuscita a rendersi pericolosa soltanto in paio di occasioni - la più ghiotta con Rizzi, fermato da un miracolo di Malagoli – e dimostrandosi non del tutto lucida nel gestire alcuni palloni nella propria metà campo. Il tutto, all’interno di una partita terminata in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Sadek (che quindi salterà la prossima partita), per un fallaccio a centrocampo.

Ridurre al minimo gli errori ed essere costante per tutti i 90 minuti: da qui dovrà provare a ripartire l’Imolese. "Bisogna lavorare, ancora di più e meglio di come abbiamo fatto fino adesso, portandoci dietro le buone cose mostrate nel primo tempo". Domenica alle 15, la prima al Galli contro l’Aglianese, che due giorni fa, all’esordio, ha sconfitto 3-2 il San Donnino.

Giovanni Poggi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su