Calcio serie D. La Pianese cala il tris in trasferta. Espugnato il Real Forte Querceta

Real Forte Querceta sconfitto dalla Pianese nonostante la doppietta di Scarpa. Decisiva la rete nel finale di Lo Porto su palla inattiva. Primo tempo con due prodezze di Scarpa che avevano pareggiato la doppietta di Mignani.

6 novembre 2023
La Pianese cala il tris in trasferta. Espugnato il Real Forte Querceta

La Pianese cala il tris in trasferta. Espugnato il Real Forte Querceta

REAL FORTE QUERCETA

2

PIANESE

3

REAL FORTE QUERCETA (5-3-2): Gatti, Bertipagani (1’ st Apolloni), Tognarelli, Vietina, Maccabruni, Purro; Advillari (1’ st Michelucci), Pecchia, Gabrielli (1’ st Pegollo); Scarpa (19’ st Bucchioni), Podestà (35’ st Bigica). All.: Francesco Buglio.

PIANESE (3-4-2-1): De Fazio, Remy (40’ st Alagia), Lo Porto, Pinto (1’ st Gagliardi); Morgantini, Proietto (30’ st Miccoli), Simeoni, Boccadomo; Kouko (30’ st Tognetti), Ledonne; Mignani. All.: Fabio Prosperi.

Arbitro: Tropiano di Bari.

Marcatori: 2’ pt Mignani, 9’ pt Mignani, 44’ pt Scarpa, 46’ pt Scarpa, 42’ st Lo Porto.

Note: Ammoniti Tognarelli, Podestà, Apolloni, Miccoli, Maccabruni. Angoli 5-6. Recupero 2’+7’.

FORTE DEI MARMI – Non è bastata la splendida doppietta di Scarpa. Non è bastato giocare alla pari con la capolista per larghi tratti della gara. Il Real Forte Querceta esce sconfitto dalla proibitiva sfida con la Pianese, punito da tre reti subite su palla inattiva. Decisiva la rete nel finale di Lo Porto dopo che, nel primo tempo, due prodezze di Scarpa avevano pareggiato l’immediata doppietta di Mignani. L’avvio è horror. Secondo minuto di gioco, calcio d’angolo dalla destra, Lo Porto salta senza opposizione a centro area, Gatti compie un miracolo ma sulla ribattuta Mignani anticipa tutti e deposita in rete. Nove minuti e sono due: azione fotocopia, con un altro angolo dalla destra, Mignani anticipa Maccabruni sul secondo palo e fa doppietta. La fotografia della prima mezz’ora Real è un tiraccio di Purro che finisce fuori dallo stadio. Ledonne sfiora il tris con un’azione personale poi, a fine primo, succede l’imprevedibile. Tra il 44’ e il 46’ sono i due minuti di Riccardo Scarpa, attaccante classe 2004 lanciato titolare a sorpresa da Buglio. L’1-2 è una perla rara: lancio dalle retrovie di Purro, controllo in corsa e destro a incrociare che non lascia scampo a De Fazio. Due minuti e nuova azione Real sull’asse di sinistra: Gabrielli tocca per Purro, cross sul secondo palo dove Scarpa al volo fa esplodere lo stadio. La Pianese si affida alla sapienza tattica di Simeoni e ai guizzi di Ledonne, che colpisce l’incrocio su punizione poi all’87’ una palla inattiva condanna il Real: Lo Porto anticipa tutti e regala i tre punti alla Pianese.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su