Calcio Terza Categoria. Poker Ponzano, è la prima gioia. A suon di gol Avane e Lazzeretto

Nel girone B del torneo di Pisa gialloneri empolesi al 2° posto. Niente partita per il Capraia. si recupera il 29 dicembre.

14 novembre 2023
Poker Ponzano, è la prima gioia. A suon di gol Avane e Lazzeretto

Poker Ponzano, è la prima gioia. A suon di gol Avane e Lazzeretto

A prendersi la vetrina dell’ultimo turno di 3ª Categoria, per quanto riguarda le squadre del circondario, sono Avane, Ponzano e Sporting Lazzeretto. Dopo la sosta forzata per l’alluvione che ha colpito la nostra regione lo scorso 2 novembre, i gialloneri allenati da Francesco Coppola hanno calato il poker a Pagnana nel derby tutto empolese contro il Calasanzio, grazie al centro di Mouthi, al rigore di Bartoletti e alla doppietta finale di Viti. Con questo successo l’Avane aggancia a quota 10 il Ponte a Elsa, che ha osservato il proprio turno di riposo, a -2 dalla capolista La Corte. Seconda sconfitta casalinga consecutiva, invece, per i ragazzi di mister Lazzoni che restano quindi a 7 punti. Nello stesso girone B del campionato pisano un altro poker in trasferta è quello che il Ponzano ha rifilato al Freccia Azzurra all’impianto Abetone di Pisa. Una prestazione da incorniciare per il giovane gruppo empolese, che ha avuto la meglio grazie alla doppietta di Iacovino e ai gol di Narducci e Raugei. Prima vittoria stagionale per il team di Gargiulo che raggiunge a 5 punti il Giovani Fucecchio 2000, superato 1-0 a domicilio dall’Oltrera di Pontedera.

Venendo al raggruppamento A fiorentino, invece, netta vittoria anche per lo Sporting Lazzeretto, capace di superare 4-1 in casa il Marcialla City. Per i biancorossi a segno quattro marcatori diversi: Bartoli, Biondi, Morelli e Ferraioli. Per gli ospiti rete della bandiera di Andreotti. Tre punti che proiettano la squadra di Lottini a quota 12, quattro lunghezze sotto la zona play-off e a tre dal Capraia. La squadra di coach Costoli non ha disputato la propria partita di Campi Bisenzio contro il San Lorenzo (gara rinviata al 29 dicembre) per i danni causati dall’alluvione, ma sia sabato che domenica si sono recati nelle area più colpite per dare una mano. Niente da fare, infine, per il Serravalle, superato 4-0 a Monterappoli dal San Vincenzo a Torri. La prima frazione è sostanzialmente equilibrata e si chiude con gli ospiti avanti 1-0, ma con il Serravalle sfortunato nell’occasione in cui il terreno di gioco particolarmente allentato per la pioggia frena proprio sulla linea di porta il tiro di Cisse che sarebbe potuto valere il pari. Nella ripresa, invece, il San Vincenzo a Torri fa valere la propria maggior esperienza e chiude il conto sul 4-0 finale.

Simone Cioni

Continua a leggere tutte le notizie di sport su