Carpiè: Sall non si nasconde: "Voglio la doppia cifra"

Abdoulaye Sall, attaccante del Carpi, racconta delle sue sfide personali e dei suoi obiettivi per la stagione: vincere il campionato e raggiungere la doppia cifra in termini di gol segnati. Pronto a sfidare il Prato, vuole iniziare con una vittoria.

8 settembre 2023


Carpiè: Sall non si nasconde: "Voglio la doppia cifra"

Carpiè: Sall non si nasconde: "Voglio la doppia cifra"

CARPI

È un Abdoulaye Sall (foto) differente quello che sta affrontando la seconda stagione di fila con la maglia del Carpi. Non solo per il ruolo più da prima punta che gli sta disegnando addosso mister Serpini, ma perché al dito porta l’anello simbolo del fresco matrimonio di questa estate in Senegal. E in attesa che la moglie lo possa raggiungere in Italia, ’Papi’ – come tutti lo chiamano – vuole provarle a regalarle una prima dedica domenica col Prato. "Intanto voglio dire grazie al presidente, alla società e al direttore – spiega – per avermi dato l’opportunità di rimanere qui. Avevo un paio di offerte, ma ho voluto rimanere a tutti i costi in una piazza di alto livello come Carpi. Purtroppo la stagione scorsa è stata piena di alti e bassi, nel finale volevamo chiudere vincendo i playoff ma non ci siamo riusciti. Però abbiamo già voltato pagina, ora conta solo il presente".

Come tutto il Carpi l’attaccante classe 2000 ex Ghiviborgo aveva cominciato l’anno scorso alla grande, poi un infortunio e il naufragio generale della squadra lo hanno mantenuto a quota 6 reti segnate (come gli assist) in 30 gare. "La mia stagione dell’anno scorso deve essere un punto di partenza – racconta Sall, arrivato in Italia nel 2018 al Pro Dronero, in Piemonte – devo migliorare in tanti aspetti, prima di tutto sottoporta dove devo sfruttare al meglio le occasioni, essere più cinico e freddo davanti al portiere. Sto lavorando su questo grazie al mister. Cosa è cambiato? Le richieste tattiche per noi attaccanti sono differenti dall’anno sorso, ma mi sto trovando molto bene con i compagni anche quando vengo utilizzato da prima punta". Sall non ha dubbi sugli obiettivi della stagione. "L’obiettivo è quello di vincere il campionato – sottolinea – e non ci possiamo nascondere. Io spero di andare in doppia cifra, vorrebbe dire che il Carpi ha segnato tanti gol".

Il suo ultimo è quello del 2 aprile scorso nel poker al Fanfulla, quando timbrò anche un assist e fra i pali biancorossi c’era quel Pietro Balducci a cui domenica proverà fare uno scherzo da avversario. "Iniziamo subito con una gara tosta il Prato è squadra forte e sarà un piacere rivedere Balducci e Casucci, ma vogliamo cominciare col piede giusto con una vittoria".

Davide Setti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su