Che derby Corticella-Progresso vale doppio

Serie D Si gioca al Biavati alle 14,30. Al Mezzolara in crisi di risultati spetta la gara più insidiosa contro il Ravenna, leader del girone

di NICOLA BALDINI -
19 novembre 2023
Che derby Corticella-Progresso vale doppio

Che derby Corticella-Progresso vale doppio

Arriva al derby in grande salute il Corticella di Alessandro Miramari. Il team biancazzurro – che oggi, alle 14,30, affronterà il Progresso al ‘Biavati’ – ha raccolto nove punti nelle ultime quattro partite, frutto di tre vittorie e una sconfitta. Reduce dalla tanto strepitosa quanto inaspettata vittoria dei playoff, la formazione della presidentessa Roberta Bonfiglioli sembra avere ripreso da dove aveva lasciato: nonostante la rosa sia stata rivoltata come un calzino, il Corticella continua a vincere e a convincere e la classifica non può che sorridere. Dopo undici giornate, capitan Menarini e compagni si trovano al quinto posto seppur a parimerito con Carpi, Lentigione, Forlì (squadre che i biancazzurri hanno già battuto) e Pistoiese.

Anche il rendimento offensivo non è cambiato rispetto all’ultima stagione. Con 22 gol all’attivo, quello del Corticella è il secondo miglior attacco del campionato alle spalle della corazzata Carpi (23). In difesa (con 18 reti subìte quella biancazzurra è la seconda peggiore del girone) si può migliorare, ma, si sa, quando si decide di giocare palla a terra e a trazione anteriore è normale concedere qualcosa là di dietro. Ma, al di là dei numeri, guai a pensare che contro il Progresso sarà una partita facile: e ciò sia per la fame di punti degli avversari sia perché, anche in questo primo scorcio di campionato, il Corticella si è dimostrato sì ‘ammazzagrandi’, ma, in alcune occasioni, ha perso punti per strada contro formazioni di bassa classifica.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su