Civitanovese, i progetti: "Piazza da altre categorie"

Il neo dg rossoblù Cicchi ha parlato del derbissimo all’Helvia Recina "Da ex domenica voglio giocare un brutto scherzo ai miei amici maceratesi".

26 settembre 2023
Civitanovese, i progetti: "Piazza da altre categorie"

Civitanovese, i progetti: "Piazza da altre categorie"

"Una vittoria che ci aiuta a crescere. Qui per progettare un futuro importante, la Civitanovese merita altre categorie". Con queste parole, pronunciate al termine della gara vinta dai rossoblù contro il Chiesanuova (1-0, aut. Dutto, ndr), il neo direttore generale Claudio Cicchi ha iniziato l’avventura con la Civitanovese. "Loro – aggiunge – erano ben messi in campo dall’allenatore e hanno espresso un bel gioco. Da parte nostra, mi è piaciuta la determinazione nella ricerca del gol. Forse, siamo mancati in fase risolutiva, ma conosco bene Stefano Spagna: con il suo rientro miglioreremo molto sotto l’aspetto offensivo". Cicchi ha anche spiegato di aver trovato un ottimo ambiente, dai "ragazzi pieni di entusiasmo" all’allenatore, che "sa far giocare bene le squadre", fino ai dirigenti, con cui ci sarebbe "un’ottima intesa". "Cerchiamo di dare continuità al lavoro di Giorgio Crocetti, con umiltà e voglia di vincere", ha aggiunto parlando di chi lo ha preceduto. Poi, il pensiero è andato alla supersfida di domenica con la Maceratese, società in cui Cicchi ha lavorato. "Il risultato di oggi migliora il morale dei ragazzi in vista del derby. A Macerata – ha ricordato – ho vinto un campionato ma adesso sono qui e da ex voglio giocare un brutto scherzo ai miei amici maceratesi". Con l’infortunio di Spagna, la dirigenza aveva cercato di ingaggiare un altro attaccante. "La punta? Non ne ho ancora parlato con allenatore e presidente, anche se so che dovrebbero arrivare alcuni ragazzi". Il mercato si è chiuso il 15 settembre, restano solo gli svincolati: "Adesso – conclude Cicchi – è difficile trovare qualcuno che possa fare al caso nostro. Le situazioni vanno esaminate con l’allenatore e con la società, per rispettare il budget".

Francesco Rossetti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su