Crisi Mezzolara mai in partita con il Carpi

Una doppietta di Sall affonda la squadra di mister Nesi, punita prima da Saporetti e dopo anche da Verza. Quinto stop di fila

di NICOLA BALDINI -
13 novembre 2023
Crisi Mezzolara mai in partita con il Carpi

Crisi Mezzolara mai in partita con il Carpi

Sembra purtroppo non volersi esaurire la crisi di risultati del Mezzolara che, al ‘Magli’ di Molinella, cade 4-0 contro la corazzata Carpi guidata dal tecnico bolognese Cristian Serpini. Per il team di Michele Nesi (foto) si tratta della quinta sconfitta consecutiva con la classifica che recita quartultimo posto a 10 punti. Già al 3’ i biancorossi si portano in vantaggio: Saporetti salta secco un uomo e, appena dentro l’area, lascia partire una conclusione mancina che non lascia scampo a Malagoli complice una sfortunata deviazione di un difensore. Il Mezzolara non ci sta e, scosso, si getta generosamente in avanti alla ricerca del pari. Al 16’, su un corner battuto da Landi, la sfera attraversa tutta l’area e arriva nei pressi di Vassallo che, appostato sul secondo palo, non riesce a ribadire in rete. Due minuti più tardi, su un cross del solito Landi, è Alessandrini a scegliere bene il tempo di inserimento, ma a mancare di un soffio lo specchio della porta. Al 28’ i padroni di casa recriminano per un possibile penalty su Vassallo (trattenuto in area), ma il direttore di gara decide di lasciar proseguire. Nella ripresa il Carpi rientra in campo più deciso e, dopo un solo giro di orologio, Sall centra in pieno la traversa su pregevole invito di Saporetti. È il preludio al raddoppio, che arriverà sette minuti più tardi: sugli sviluppi di un batti e ribatti in area, Vecchio rinvia corto e Sall si dimostra il più lesto ad avventarsi sulla sfera e a spedirla nel sacco. Il Mezzolara resta in dieci per il doppio giallo comminato a Sall e, al 18’, la band di Serpini cala il tris: sugli sviluppi di un corner battuto da D’Orsi, Verza si libera bene della marcatura e, con un’imperiosa incornata, batte Malagoli. Al 23’ i biancorossi trovano il poker: Mandelli si rende protagonista di una bella semi-rovesciata, l’estremo difensore respinge come può e Sall si dimostra ancora una volta il più rapido a ribadire in rete e a fissare così il punteggio sul 4-0.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su