Dopo la sentenza del Consiglio di Stato. Ora è ufficiale: il derby col Perugia si farà L’attaccante Crisafi può essere tesserato

Il 19enne si è svincolato dalla Reggina estromessa dalla serie B. I dubbi di Indiani per la prima.

31 agosto 2023
Ora è ufficiale: il derby col Perugia si farà  L’attaccante Crisafi  può essere tesserato

Ora è ufficiale: il derby col Perugia si farà L’attaccante Crisafi può essere tesserato

AREZZO

Il Lecco in B, il Perugia resta definitamente in serie C e sarà dunque derby con l’Arezzo. Come da calendario la prima sfida si giocherà al comunale il 17 dicembre. Il Consiglio di Stato ha, infatti rigettato il ricorso presentato dal club umbro.

Una decisione che ha confermato quanto aveva stabilito il 3 agosto scorso il Tar. Si chiude dopo due mesi una vicenda iniziata a giugno, nei giorni successivi alla vittoria dei playoff da parte della squadra di Foschi. Le motivazioni del Consiglio di Stato hanno confermato tutto ciò che aveva detto il Tar, facendo riferimento a un legittimo impedimento sulla perentorietà dei termini, ovvero l’impossibilità da parte del Lecco a rispettare le scadenze.

Alla luce del provvedimento non varia il raggruppamento B, quello dell’Arezzo. Il Consiglio di Stato ha bocciato definitivamente anche la Reggina che quindi dovrà ripartire dai dilettanti, in B va il Brescia.

Il destino dei calabresi interessava gli amaranto sul fronte del mercato perchè a questo punto verrà svincolato dalla società granata il 19enne attaccante argentino Jaun Facundo Crisafi. Il ragazzo è in prova ormai da qualche settimana a Rigutino e già nelle prossime ore potrebbe essere tesserato.

Se tutto filerà liscio Indiani si ritroverà una terza punta under in rosa dietro a Kozak e Gucci.

Intanto in uscita il difensore Di Pasquale è sempre più vicino al Vicenza.

A breve è attesa la fumata bianca per la sua cessione ai veneti.

Nel frattempo è già vigilia per l’Arezzo.

Questa sera è in programma la rifinitura a porte chiuse allo stadio comunale.

Per quanto concerne la formazione ballottaggi aperti un pò in tutti i reparti.

A cominciare dalla porta dove Trombini potrebbe essere preferito a Borra. Al centro della difesa salgono el quotazioni di Masetti con Chiosa, Risaliti e Polvani che si contendono l’altra maglia.

Terzini dovrebbero agire Coccia e Renzi. Pochi dubbi a centrocampo dove Mawuli sarà in cabina di regia con capitan Settembrini e Damiani interni. In avanti Iori e Pattarello in vantaggio su Gaddini e Guccione come esterni, mentre al centro del tridente pronto Gucci con Kozak, non ancora al top, soluzione a gara in corso.

A.L.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su