Eccellenza: domenica la gara di ritono al Fedini di San Giovanni. L’attesa del Terranuova. Massai per l’assalto alla D

Si avvicina la finale di ritorno playoff Eccellenza tra Terranuova Traiana e Giulianova, con disposizione dei tifosi e attese per la sfida decisiva.

14 giugno 2024
L’attesa del Terranuova. Massai per l’assalto alla D

L’attesa del Terranuova. Massai per l’assalto alla D

TERRANUOVA

Si avvicina a grandi passi la finale di ritorno della fase nazionale playoff di Eccellenza tra Terranuova Traiana e Giulianova, che per motivi di ordine pubblico si giocherà domenica alle 16 allo stadio Virgilio Fedini di San Giovanni. Ormai è ufficiale la disposizione dei tifosi: i sostenitori del Giulianova troveranno posto in curva sud, mentre ai supporter del Terranuova Traiana spetterà la tribuna centrale. La decisione di giocare nella città del Marzocco era stata presa nei giorni scorsi nel vertice tra le Questure di Arezzo e Teramo. Dopo aver preso in considerazione il Brilli Peri di Montevarchi e non per ultimo il comunale di Arezzo, la decisione è infine ricaduta sul Fedini, a pochissimi chilometri dal Matteini. Quella che si sta per concludere è la settimana più importante dell’anno per Sacconi e soci, quella che può valere la promozione dopo una stagione straordinaria e ricca di soddisfazioni. Domenica scorsa al Rubens Fadini i biancorossi sono riusciti nell’impresa di accumulare un vantaggio impensabile alla vigilia del match. Con la vittoria per 3-1 in trasferta, potranno aggiudicarsi la gara anche in caso di sconfitta per 1-0. Ma non bisogna adagiarsi sugli allori.

Il team si presenterà motivato e compatto, come se la partita di andata non ci fosse stata. Sul fronte terranuovese, dopo l’assenza per una giornata di squalifica, Massai torna a disposizione di Marco Becattini. Non è un fattore di poco conto, visto che il giocatore classe 1995 riesce a sbrigare le pratiche a centrocampo rendendosi allo stesso tempo pericoloso in fase offensiva. Lato giuliese, invece, Pagliaccetti dovrà rinunciare a due pedine decisive come Scognamiglio e Bittaye, out per recidività in ammonizioni. In più, un grosso punto interrogativo campeggia su Cognigni. Il bomber giallorosso è fermo ai box dalla scorsa settimana e gli abruzzesi contano in un suo recupero completo per provare a mettere in difficoltà la retroguardia valdarnese. Al Giulianova per accedere alla quarta serie servirà una vittoria con ben tre gol di scarto.

Francesco Tozzi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su