Eccellenza. Gianfelici: "Sangiustese, contro l’Azzurra vietati passi falsi»

La Sangiustese VP affronta l'Azzurra Colli in una partita decisiva per entrambe le squadre. Entrambe devono essere ciniche e concrete per uscire dalla zona a rischio. Recuperato Lattanzi, la formazione di Gianfelici deve essere lucida e non lasciarsi condizionare dalla classifica.

19 novembre 2023

"Ci attende una gara difficile, contro un’Azzurra Colli che verrà da noi a dare battaglia". Daniele Gianfelici, direttore sportivo della Sangiustese Vp, è perfettamente consapevole dell’importanza della posta in palio con la formazione ascolana, in fondo alla classifica, nella necessità di dovere fare punti. Si gioca alle 14.30 a Villa San Filippo. Ma anche la Sangiustese non può permettersi passi falsi considerando che i rossoblù hanno 4 punti di vantaggio sull’avversario di oggi. Ed ecco che balza agli occhi l’importanza del match in cui nessuna delle formazioni può permettersi il lusso di commettere errori. "Non possiamo più permetterci passi falsi. Dobbiamo essere cinici – aggiunge – e concreti. Abbiamo anche notizie positive dall’infermeria. Con il recupero di Lattanzi, a parte l’assenza di Del Brutto, torniamo ad avere a disposizione tutti i giocatori. Con le unghie e con i denti dobbiamo tirarci fuori da questa zona". Ci vorrà una prova impeccabile ben sapendo che dall’altra parte ci sarà una formazione che si è rinforzata assicurandosi un giocatore di qualità come Andrea Petrucci. "Noi dobbiamo essere lucidi, non lasciarci condizionare dalla classifica, anzi è bene in questa fase non guardarla nemmeno".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su