Eccellenza: il bomber agguanta gli ospiti nel recupero. La Castiglionese ringrazia Falomi. Audax Rufina raggiunta su rigore

13 novembre 2023
La Castiglionese ringrazia Falomi. Audax Rufina raggiunta su rigore

La Castiglionese ringrazia Falomi. Audax Rufina raggiunta su rigore

castiglionese

1

audax rufina

1

CASTIGLIONESE: Ubirti, Cecci, Giorgi, Mbounga Kameni (62’ Tacchini), Menchetti, Menci R., Castaldo (62’ Viciani), Minocci (62’ Talladira), Falomi, Ricci M., Borghesi (75’ Imparato). All. Fani.

AUDAX RUFINA: Valoriani, Ballini, Fumelli, Maccari, Grazzini, Galantini, Falcini, Somigli M., Di Vico (40’ Cicalini), Falugiani, Somigli C. (73’ Ferretti). All. Diotaiuti.

Arbitro: Giulio Ermini di Genova.

RetI: 20’ Somigli M., 95’ Falomi rig.

CASTIGLION FIORENTINO – L’obiettivo riscatto dopo il passo falso di sette giorni fa si infrange contro l’Audax Rufina. Ci pensa comunque Falomi su rigore a firmare un pari che permette di riprendere il cammino dopo la sosta causata dal maltempo con un pari. Su un terreno di gioco allentato per la pioggia gli ospiti provano a interrompere il gioco dei viola che riescono comunque a rendersi pericolosi con Ricci già all’8’ sugli sviluppi di un calcio piazzato. Al 20’ punizione per la Rufina. Somigli sfoderale sue doti balistiche e batte Ubirti per il vantaggio bianconero. La Castiglionese reagisce con Menchett il cui gol, frutto di un colpo di testarono un calcio piazzato, viene annullato. Si va al riposo con i bianconeri avanti per uno a zero. La ripresa si apre con l’incornata di Castaldo ma Valoriani gli nega la gioia del gol. La Castiglionese attacca a testa bassa, gli uomini di Fani ci provano in tutti i modi. Ricci al 73’ calcia di forza in porta da buona posizione ma ancora una volta Valoriani dice di no. I viola non ci stanno, è un assalto all’arma bianca, e in pieno recupero ecco il fallo netto in area ospite su Menchetti.

Sul dischetto si presenta Falomi che non sbaglia e pareggia i conti. Alla fine il punteggio di 1-1 permette alla Castiglionese di restare al secondo posto, a meno tre dal Siena capolista, allungando sul Foiano che esce sconfitto dallo scontro diretto casalingo. Per gli uomini di Fani un punto al termine di un incontro in cui la porta degli avversari sembrata davvero stregata.

Domenica prossima per la Castiglionese un turno di riposo che alla luce del distacco davvero ridotto potrebbero riscrivere la classifica. Rientro in campo il 19 novembre in casa del Mazzola Valdarbia.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su